Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

10 passi da compiere quando si ha davanti una persona maleducata

Condividi

Bisogna affrontare queste situazioni con maturità, altrimenti ci si metterà sullo stesso piano dell’altro

8. Capite che per alcuni la scortesia è un’abitudine

Alcune persone scortesi con voi lo sono con tutti, perché è il loro atteggiamento nei confronti della vita. Quando la scortesia è ormai diventata un’abitudine, diventa molto difficile evitarla, anche se la persona vorrebbe farlo. L’atteggiamento di disprezzo non deve mai essere preso sul personale, perché è solo un’abitudine difficile da modificare.

9. Non cercate di forzare il cambiamento

Non potete obbligare qualcuno ad essere educato, a meno che la persona non lo desideri. In realtà, cercare di cambiare il suo comportamento può far sì che diventi ancor peggiore. La decisione di cambiare è puramente personale, e quindi per quanto possano essere positive le vostre intenzioni non cercate di cambiare nessuno, perché il cambiamento deve venire dall’interno.

10. Combattete contro la scortesia con la bontà

Non permettete alla scortesia di qualcuno di avere la meglio su di voi. Il modo migliore di reagire in questa situazione è assumere un atteggiamento amichevole, che permetterà alla persona di calmarsi e di regolare il proprio comportamento.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE: La peculiare virtù della pazienza

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni