Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Incontro Cei-Islam: impegno condiviso per il bene comune della società

Condividi

Per la prima volta, il gruppo per l’Islam dell’Ufficio nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Cei ha incontrato alcuni esponenti delle comunità musulmane d’Italia a Roma. «Un incontro particolarmente atteso e da tutti definito importante» si legge in un comunicato congiunto diffuso il 23 settembre. 

«Il dialogo – si legge nella nota -, valorizzando esperienze già avviate in diverse realtà locali, ha consentito d’intraprendere un percorso di reciproca conoscenza, di approfondire il valore della misericordia in questo momento storico segnato da conflittualità e sofferenze, con l’intento d’individuare forme e linee di azione di un impegno condiviso per il bene comune della società italiana».  

Il comunicato è stato firmato dall’Ufficio Cei per l’ecumenismo e il dialogo, con il vescovo presidente della Commissione episcopale, monsignor Ambrogio Spreafico, e il gruppo per l’Islam, insieme a tutte le realtà musulmane presenti (Associazione islamica italiana degli imam e delle guide religiose; Centro islamico culturale d’Italia; Partecipazione e spiritualità musulmana; Centro islamico di Saronno; Corei; Ucoii; Confederazione islamica italiana; Istituto Tevere; Centro culturale islamico di Trieste e della Venezia Giulia; Coordinamento della comunità islamica di Bologna; Consiglio islamico di Verona; Sharhzad Houshmand Zadeh, teologa musulmana). 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni