Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconCultura
line break icon

13 anni fa era nell’abisso della droga. Non avrebbe mai pensato di diventare l’artista cristiano che è oggi

Unspoken - pubblicato il 25/08/16

L'ultima canzone degli Unspoken è un'espressione della gioiosa gratitudine di chi è guarito e redento

All that I have, all I’ve been given, all of my life’s ambition is to worship, is to honor, is to bring You praise.

Domani 26 agosto il secondo album degli Unspoken sarà disponibile sugli scaffali. “Higher,” il primo singolo dell’album, incarna la gioia gratitudine che irradia dalla musica e dai testi delle altre tracce.

Follow Through trasmette qualcosa di radicalmente diverso rispetto al primo album. “Le nuove canzoni hanno una storia diversa da quelle dell’ultima incisione”, spiega il vocalist Chad Matson“Nel passato c’era così tanta insicurezza nelle nostre vite, una lotta continua. E ovviamente tutto ciò ha avuto un’influenza sui pezzi che abbiamo scritto. Ma i pezzi che stiamo componendo in questa fase sono realmente ispirati dalla gratitudine. L’ultimo album emana gioia, è edificante, non nasce dalla sofferenza. Siamo grati per dove ci troviamo, per dove Dio ci ha portati in questo cammino”.

La band è la testimonianza vivente della grazia di Dio, che opera persino nei luoghi più bui. Quella di Chad è una storia di vera redenzione: “Tredici anni fa stavo lottando seriamente con la droga e l’alcol. Chi avrebbe pensato che, un giorno, avrei avuto una moglie, dei figli, una famiglia solida e una vita domestica? Chi avrebbe mai detto che mi sarei guadagnato da vivere facendo musica? Dio è assolutamente in grado di fare molto più in là di ciò che chiediamo o immaginiamo. Il nuovo album parla anche di questo. Negli scorsi mesi ci siamo spesso detti gli uni con gli altri di ‘guardare a cosa ha fatto Dio’. Ha aperto porte che non avremmo mai pensato sarebbero potute essere aperte”.

Potete ascoltare la musica degli Unspoken su iTunes.

Per restare aggiornati sui vostri artisti preferiti e per scoprire nuova musica ogni giorno seguite Cecilia su Facebook.

Libby Reichert

Tags:
Ceciliadipendenzedrogamusica cristianaredenzionesalvezza

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni