Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 14 Maggio |
San Mattia
home iconCultura
line break icon

Scoperta sinagoga del I sec che conferma versetti del Nuovo Testamento

gerusalemme panorama

Daniel R. Esparza - pubblicato il 25/08/16

Le rovine – situate vicino al Monte Tabor, nella Galilea inferiore – risalgono al periodo del Secondo Tempio

La recente scoperta delle rovine di una sinagoga del primo secolo conferma diversi resoconti storici sulla vita di Gesù riportati nel Nuovo Testamento.

Le rovine della sinagoga sono situate nei pressi del monte Tabor, nella riserva naturale di Nahal Tabor a Tel Rechesh, Galilea inferiore. Risalgono al periodo del Secondo Tempio, conclusa nel 79 d.C. quando i romani attaccarono la già occupata Gerusalemme.


LEGGI ANCHE: I 50 personaggi storici dell’Antico Testamento confermati dall’archeologia


Motti Aviam – tra i principali ricercatori dell’Istituto di Archeologia Kineret, dipendente dall’Università Kineret – ha spiegato in un comunicato stampa l’importanza della scoperta negli scavi di Tel Rechesh.

“Si tratta della prima sinagoga scoperta nella parte rurale della Galilea, e conferma le nozioni storiche che abbiamo nel Nuovo Testamento, il quale dice che Gesù predicò nelle sinagoghe dei villaggi della Galilea”, ha detto Aviam, come si legge nell’articolo pubblicata da Jewish News Service.

Le rovine della sinagoga – Su gentile concessione della delegazione di archeologi giapponesi
Su gentile concessione della delegazione di archeologi giapponesi
Le rovine della sinagoga – Su gentile concessione della delegazione di archeologi giapponesi

Un articolo pubblicato da Haaretz osserva inoltre che, sebbene sia vero che prima di questo siano state già trovate altre sinagoghe risalenti al periodo del Secondo Tempio, il ritrovamento di Tel Rechesh è il primo in una zona rurale, piuttosto che in un ambiente urbano.

Per ulteriori informazioni, si prega di leggere l’articolo in inglese sul Christian Post.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
archeologianuovo testamentosinagogastoria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni