Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 21 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconvaticano notizie
line break icon

E Sarah torna a parlare della celebrazione della messa

Vatican Insider - pubblicato il 25/08/16

Il cardinale Sarah torna a parlare della celebrazione della messa “versus Orientem”. Lo ha fatto, come riferisce The Tablet, durante un discorso pronunciato in occasione di una conferenza tenuta in Sri Lanka. 

Come si ricorderà durante un convegno a Londra lo scorso luglio, il Prefetto della Congregazione del culto divino aveva invitato i preti di tutto il mondo a tornare a celebrare la messa verso Oriente, dando le spalle al popolo. Dopo un chiarimento del cardinale con il Papa, il portavoce vaticano padre Federico Lombardi aveva spiegato che nulla cambierà per la messa e che alcune espressioni di Sarah erano state male interpretate. 

Dall’arcidiocesi di Colombo, in Sri Lanka, Sarah spiega come il suo intervento lo scorso mese avesse attirato molta attenzione, ma con commenti, in effetti, poco accurati. Sarah coglie quindi l’occasione della conferenza in Sri Lanka dal titolo “I preti e la vita liturgica” per ribadire alcuni dei punti della conferenza “Sacra Liturgia” a Londra, dicendo che «negli ultimi decenni, in alcuni paesi, la sacra Liturgia è diventata troppo antropocentrica; l’uomo, non Dio Onnipotente, è diventato la sua attenzione». Sarah ha poi continuato: «Quando la liturgia moderna viene celebrata in lingua volgare con il sacerdote verso il popolo, vi è il pericolo che l’uomo, o anche il sacerdote stesso, diventino troppo centrali».  

Sarah ha inoltre messo in guardia i sacerdoti contro il pericolo di lasciare diventare i loro doveri liturgici una routine, o addirittura essere visti come un peso. «Quando il cuore e l’anima di un prete non si stupiscono più dei grandi misteri, la sua vocazione può andare fuori strada», conclude il cardinale. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
7
DON DAVIDE BAZZATO
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: ho desiderato un figlio, ma ho scelto la cast...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni