Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 09 Marzo |
San Domenico Savio
home iconStorie
line break icon

La ginnasta Simone Biles cerca l’oro olimpico, ma non perde la Messa

Philip Kosloski - pubblicato il 08/08/16

E la recita del Rosario!

Simone Biles si è imposta rapidamente come favorita nelle gare di ginnastica artistica delle Olimpiadi in svolgimento a Rio de Janeiro. I suoi esercizi sono quasi impeccabili, e chiunque si stupisce per la sua straordinaria abilità e il suo comportamento calmo, che si fa influenzare ben poco dalla pressione della competizione.

Come ci riesce?

Per rispondere a questa domanda, Us magazine ha chiesto di recente alla Biles di parlare di sé sperando di scoprire la formula segreta del suo successo. Se la maggior parte di quello che ha detto non si è rivelato una sorpresa, il giornalista ha visto cadere un rosario bianco.

“Mia madre Nellie mi ha preso un rosario in chiesa”, ha spiegato la Biles. “Non lo uso per pregare prima di una gara. Prego per conto mio, ma lo porto con me comunque”.

Beverly Hills, California: La ginnasta Simone Biles si rivolge ai media all'USOC Olympic Media Summit presso il The Beverly Hilton Hotel il 7 marzo a Beverly Hills, California (Stati Uniti). Todd Warshaw/Getty Images per USOC/AFP
Beverly Hills, California: La ginnasta Simone Biles si rivolge ai media all'USOC Olympic Media Summit presso il The Beverly Hilton Hotel il 7 marzo a Beverly Hills, California (Stati Uniti). Todd Warshaw/Getty Images per USOC/AFP

La fede è stata una delle poche costanti nella sua vita piuttosto difficile. La Biles è nata in Ohio da una madre che combatteva contro l’abuso di alcool e droghe e alla quale è stata portata via quando aveva tre anni. Un’operatrice sociale ha chiamato i suoi nonni in Texas, e loro si sono presi cura della nipotina, finendo per adottare lei e la sorella minore. “Abbiamo detto: ‘Mandateci le bambine’”, hanno detto i nonni. “Non volevano che venissero allevate da estranei”.

La Biles ora chiama i suoi nonni “mamma e papà”, e va a Messa con loro la domenica. Hanno influito molto sulla sua vita, e l’hanno sostenuta fin dall’inizio della sua carriera.

Quando aveva 6 anni, la Biles è stata introdotta alla ginnastica, e da allora non si è mai fermata.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
fedefede e sportolimpiadi rio de janeirosanto rosariosport
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
2
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Franciscan Mission of Legnano
Cerith Gardiner
Gustatevi la gioia di questi frati e suore francescani che ballan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni