Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 13 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconStile di vita
line break icon

Cos’è che le donne sposate da molto vogliono che le single sappiano sul sesso?

Kupicoo | Getty Images

Caryn Rivadeneira - pubblicato il 20/07/16

Da dove deriva il vero piacere del sesso? 23 confessioni sorprendenti

Per una donna che cerca la “verità” sul sesso ci sono innumerevoli opzioni, dalla ricerca su Internet alla lettura delle ultime ricerche, fino a chiedere all’amica che sembra superinformata sul tema e a cui non mancano mai le attenzioni maschili. Possiamo anche fare riferimento alle celebrità che offrono i propri consigli – spesso discutibili – su cosa fare e cosa non fare in camera da letto. Tutte queste opinioni possono lasciarci un po’ confusi e a disagio, o farci voler essere qualcosa che non siamo.

Potremmo anche cercare il consiglio di nostra madre, ma ben poche di noi si sentirebbero a proprio agio a parlare di sesso con la mamma, indipendentemente da quanto le siano vicine. E allora qual è la cosa migliore da fare? Chiedere alle donne sposate da molto tempo, ovviamente! Sono loro le vere “esperte di sesso” – quelle che sono passate per gli alti e bassi del fidanzamento e del matrimonio (diciamocelo: nessuno, in nessun luogo e in nessun posto, può dire di avere un matrimonio a lungo termine perfetto e privo di problemi). Le epoche e le culture possono cambiare, ma i rapporti tra uomini e donne no. Non importa cosa dice la gente. Vogliamo tutti le stesse cose nella nostra vita con il nostro coniuge (o il futuro coniuge) – significato, durata, impegno e amore per la vita, anche quando la nostra cultura cerca di dirci il contrario.

Abbiamo chiesto a un gruppo di donne – sposate dai 7 ai 35 anni – di condividere le vere e profonde verità sul sesso che spesso non riusciamo a sentire:

Il sesso è il momento più intimo che io e mio marito possiamo avere come coppia sposata. Ci riunisce dopo un litigio terribile. È il divertimento che proviamo nel cercare di scoprire cosa piace all’altro. È una grande fonte di alleviamento dello stress ed è divertente chiudere fuori i bambini e sgattaiolare via per stare insieme nel bel mezzo del caos della nostra vita.

È il massimo della vulnerabilità e del donare tutto se stesso. È un rapporto che posso conoscere e che ho solo con mio marito. Nessun’altra persona condivide quello scambio con lui. Altre ragazze possono pensare che sia carino, o lodare le sue abilità chitarristiche, ma io sono l’unica a condividere tutta me stessa con lui, e lui condivide tutto se stesso solo con me.

Al corso prematrimoniale ci è stato detto che il sesso è l’“olio nella lampada” del matrimonio. Quasi 30 anni dopo sono d’accordo. Quando inizio a sentirmi irritata da mio marito e ci sono piccole cose che mi infastidiscono o mi sento distante da lui penso “Quando è stata l’ultima volta che abbiamo avuto un po’ di intimità? Dobbiamo aggiungere ‘olio’ alla lampada del nostro matrimonio”. In genere facciamo sesso almeno una volta a settimana, e penso che siamo una delle coppie sposate più felici che io conosca.

Sapere che stiamo partecipando alla vita sacramentale rende l’atto del sesso non solo fisico, ma profondamente unitivo e spirituale.

Il sesso prematrimoniale manca, nella sua natura, di libertà. Provoca molta ansia per una possibile gravidanza e per questioni di impegno, e promuove l’insicurezza. Può anche renderci ciechi su quanto sia realmente positivo o negativo il nostro rapporto. Ci incolla all’altra persona e ci fa sentire obbligati a stare insieme anche se ci sono delle grandi bandiere rosse all’orizzonte.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
matrimoniosessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni