Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconApprofondimenti
line break icon

La vicinanza con Gesù genera allegria

Pippo Corigliano - Preferisco il Paradiso - pubblicato il 03/07/16

E’ sorprendente come la vicinanza a Gesù generi allegria. Non c’è da meravigliarsi perché Gesù dice di se stesso: “io sono la via, la verità e la vita”. E’ immediato comprendere che “la via” indica il percorso di Gesù, che è per noi il modello. La “verità” è evidente perché riferita al Verbo incarnato. La “vita” può intendersi sia come vita eterna e risurrezione ma significa anche che l’anima unita a Cristo è vitale ed esprime tutte le sue potenzialità. E’ impressionante vedere come i santi cosiddetti contemplativi abbiano realizzato un’infinità di cose e ne abbiano fatte nascere altre in conseguenza. Fra i tanti penso a Padre Pio o all’enorme influenza nella storia esercitata da Santa Caterina da Siena. Personalmente ho conosciuto San Josemaría che ha svolto un’incredibile attività nei suoi 73 anni di vita e che ti sorprendeva per il suo irresistibile buon umore. Era un uomo che combatteva con se stesso ma praticava e consigliava un ascetismo sorridente, una lotta per amore fino all’ultimo istante. Viveva l’infanzia spirituale: si sentiva figlio e figlio piccolo di Dio – “non più di tre anni” consigliava – e traeva la sua forza dalla preghiera. “Io non sono nulla, non so nulla, non posso nulla…” ricordo il suono di queste parole pronunciate con passione. Quando sento che non sto facendo bene il mio lavoro chiedo allo Spirito Santo di fare da pilota automatico, come faceva lui che si fidava ogni giorno di più di Dio e meno di se stesso. La sua era un’umiltà piena di allegria.

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
gesù cristoperfetta letizia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni