Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 25 Luglio |
San Charbel
home iconChiesa
line break icon

Una statua della Madonna che piange attira le folle in California

Greg Kandra - pubblicato il 11/05/16

“Sono venuti sacerdoti da tutto il mondo, e tutto quello che dicono è che si tratta di un miracolo”

Sembra che una statua della Vergine Maria pianga a Fresno, in California (Stati Uniti). La famiglia che possiede la statua lo definisce un miracolo e dice che si verifica già da un po’.

Maria Cardenas ha affermato che la statua è un regalo che ha ricevuto per la Festa della Mamma dieci anni fa, ma ha iniziato a piangere solo un anno e mezzo fa, quando suo cugino, Jessie Lopez, è stato assassinato. A volte, ha rivelato, non piange per settimane o per mesi. Le lacrime sgorgano dall’occhio destro per poi scendere sulla guancia.

Ogni lacrima, ha dichiarato, non è altro che un miracolo, e quindi le raccoglie in un bicchiere e le condivide con chi si reca in quella casa.

Molta gente, dice, viene e non riesce a crederci, ma le persone arrivano comunque con fede.

“Volevo andare a vedere con i miei occhi”, ha affermato un vicino, Richard Quintana. “È straordinario. Non ho parole”, ha aggiunto.

Le telecamere di Action News hanno ripreso una delle lacrime mentre cadeva. Era oleosa e profumava di rose, e subito ne è comparsa un’altra.

Un uomo che ha preferito mantenere l’anonimato è il custode della statua, e ha affermato che la gente ha cercato di capire come sia possibile il fatto ma sembra che ci sia un’unica spiegazione.

“Sono venuti sacerdoti da tutto il mondo, e tutto quello che dicono è che si tratta di un miracolo”, ha osservato.

La gente che vive nella casa ha detto che la porta è aperta a tutti coloro che vogliono andare a vedere la statua.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
madonna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni