Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 21 Aprile |
Sant'Anselmo d'Aosta (e di Canterbury)
home iconStile di vita
line break icon

La saggezza nascosta di una ragnatela

Shutterstock/Laurynas Mitrulevicius-cc

Elizabeth Scalia - pubblicato il 05/05/16

"Qualsiasi filamento della vostra vita può spezzarsi, ma se siete ancorati a Dio, ogni cosa può essere ricostruita".

Quanto segue è la traduzione di un video, diventato virale su Facebook, in cui un prete cattolico condivide le sue impressioni su un documentario sui ragni. Il suo è un messaggio che vale la pena leggere, ascoltare e condividere.

Sul National Geographic ho visto un documentario sui ragni, è stato molto interessante. Certo, i ragni sono creature orrende, ma ci sono cose che possiamo imparare da loro. Li si vede scendere da un singolo filamento per poi, da lì, tessere altri filamenti seguendo un pattern concentrico. E poi tessono ulteriori filamenti per tenere insieme quanto realizzato fino a quel momento.

Finita l’operazione, il lavoro è compiuto. Ma cosa accade se la pioggia o il vento rompono un filo della tela? Nulla. Il ragno, istintivamente, ricostruisce la rete.

Ma cosa succede invece se a rompersi è il filo da cui il ragno scende? Abbandona, istintivamente, tutta la rete. La scienza non sa spiegare perché questo avviene. Se il filo da cui è sceso si rompe, il ragno dice “Ciao”. La rete ha perso la sua struttura, e lui fugge.

Per questo motivo è possibile vedere delle meravigliose ragnatele senza alcun aracnide ad abitarle; oppure tele strappate e lacerate in cui c’è un ragno.

Quando ho visto questo su National Geographic, mi sono detto: “È esattamente come siamo noi uomini e donne”. Scendiamo da un singolo filo, che è la nostra dipendenza da Dio. Qualsiasi filamento della vostra vita può spezzarsi, ma se siete ancorati a Dio, ogni cosa può essere ricostruita. Ma se non vi appoggiate su Dio, la vostra vita ha perso significato.

Per questa ragione vedo persone che lasciano la droga, persone che recuperano una “seconda verginità”, persone che perdonano al proprio coniuge cose orrende, persone che si rialzano da disastri finanziari, persone che guariscono dall’alcolismo, persone che ricostruiscono ogni cosa, appoggiandosi a Dio.

Vedo anche vite distrutte da piccole cose, perché non erano attaccate a Dio. Da cose così piccole che verrebbe da dire: “Quest’altro tizio ha appena risolto un problema enorme ed è ancora con sua moglie, ma tu hai rovinato il tuo matrimonio per quello stupido errore”. E si nota chi ha Dio chi è senza di Lui. Chi è come un bambino che non riesce a resistere ad una tentazione, perché non ha Dio con sé.

Vi lascio con questa frase: siate ragni, e non lasciate mai andare Dio.

[Traduzione a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
relazione con Dio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
2
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
PADRE ALDO TRENTO
Il blog di Costanza Miriano
Se un prete si innamora di una donna. Padre Aldo racconta la sua ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni