Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

Consigli per un Capodanno “alternativo”

Merlijn Hoek
Condividi
Commenta

Mini-mappa degli eventi tra conventi, marce e solidarietà

Il 2016 è alle porte. Ma non si festeggerà solo in discoteca, nelle piazze o al ristorante. Sono diverse, infatti, le iniziative che mettono a fuoco valori come fede, gratuità, aiuto verso il prossimo.

“CAPODANNO DI GRATUITA’ A VENEZIA

Per la sera del 31 dicembre, Caritas veneziana, San Vincenzo Mestrina e Pastorale giovanile si sono impegnate per dare vita in molte zone del territorio veneziano all’esperienza del “Capodanno di gratuità”. Parecchie decine, scrive il portale Gente Veneta (28 dicembre), i giovani coinvolti (molti quelli provenienti dall’iniziativa recente delle “72 ore con le maniche in su”) e nuovamente pronti a mettersi in gioco per trascorrere la notte di San Silvestro all’insegna della solidarietà e della condivisione di tale momento di festa con gli altri, in particolare con le persone più in difficoltà o sole.

COMUNITA’ E CASE FAMIGLIA

I luoghi coinvolti dal Capodanno solidale 2015/16 sono, al momento, la comunità per tossicodipendenti Emmaus di Zelarino, quelle per minori e adolescenti in difficoltà di Ca’ dei Giovani e Ca’ Emiliani (Buon Pastore) a Marghera, le mense e i dormitori (Papa Francesco, Ca’ Letizia, Betania e Tana), alcune realtà di accoglienza per gli immigrati (San Raffaele di Mira e Centro Don Milani), la Casa Famiglia S. Pio X di Venezia per mamme e bambini, l’Istituto per disabili Don Orione di Chirignago.

VIGILIA IN MARCIA A MOLFETTA

Anche quest’anno la Chiesa italiana propone una modalità alternativa per vivere l’ultimo giorno dell’anno: la 48ma Marcia della Pace del 31 dicembre, che torna a Molfetta, in provincia di Bari, dopo 23 anni nel segno di don Tonino Bello. Un evento che assume diversi e importanti significati: quest’anno ha fatto un passo in avanti il processo per la beatificazione del vescovo di Molfetta, a 23 anni dalla memorabile marcia, nel 1992, che guidò nella sua diocesi appena tornato da Sarajevo, poco prima di morire (Agensir, 28 dicembre).

“VINCI L’INDIFFERENZA”

Titolo della marcia, come consueto, è quello del messaggio del Papa per la 49ª Giornata mondiale della pace, che si celebrerà il prossimo 1° gennaio: “Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. L’evento è organizzato dall’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro, Caritas Italiana, Pax Christi, Azione Cattolica Italiana

SUI SENTIERI DELLA CARNIA

Si svolgerà nella notte del 31 dicembre, anche la 37° marcia della pace a Zuglio, in provincia di Udine, verso la Pieve di San Pietro in Carnia, evento sempre in sintonia con la celebrazione del 49° Giornata Mondiale per la pace. La marcia è proposta dalla Fondazione la Polse di Zuglio e dal Centro Balducci di Zugliano (Il Gazzettino.it, 30 dicembre).

LE TRE RIFLESSIONI

Durante il cammino sono previste tre tappe; in ciascuna di esse un momento di preghiera, a seguire la lettura in friulano di Celestino Viezzi di un brano del messaggio di Papa Francesco. Ogni momento sarà seguito da una riflessione: la prima di Devis Bonanni per la sua scelta di vita alternativa nel rapporto con l’ambiente, gli animale e il lavoro agricolo; la seconda di Annalisa Gortani, presidente del Centro Italiano Femminile per la Carnia sulle esperienze positive e le problematiche legate ai giovani e alla famiglia; la terza di don Pierluigi Di Piazza per il suo impegno per l’accoglienza e per la pace.

BRINDISI E MUSICA AL CONVENTO

Un Capodanno che si annuncia spumeggiante è sicuramente quello proposto al convento “Monte dei Cappuccini” di Torino. Ad organizzare la giornata della Vigilia, non solo una festa serale, ma un palinsesto ricco di eventi, sono i Frati Cappuccini del Piemonte, insieme alle Suore Francescane Angeline e alle Suore Francescane di Susa (www.cappuccinipiemonte.it, 20 dicembre).

CAPODANNO FRANCESCANO

Il “Capodanno francescano” sul tema “D’ora in poi”, inizia alle 17.30 con l’accoglienza dei partecipanti. Alle 18:30 vespri e a seguire catechesi, cena e festa fino a notte fonda tra musica e tanto sano divertimento. E si preannunciano già numerose le presenze per questa vigilia al convento.

Tags:
capodanno
Top 10 d’Aleteia
  1. I più letti
    |
    I più condivisi
  2. Gelsomino Del Guercio/Lucandrea Massaro/Aleteia
    L’Italia concede la cittadinanza ad Alfie!
  3. Giovanni Marcotullio/Aleteia
    Alfie, il giudice, l’insulto e la …
  4. Gelsomino Del Guercio/Lucandrea Massaro/Aleteia
    L’Italia concede la cittadinanza ad Alfie!
  5. Giovanni Marcotullio/Aleteia
    Alfie, il giudice, l’insulto e la …
  6. Costanza Miriano/Il blog di Costanza Miriano
    Il NHS è come un idolo al quale si offrono …
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni