Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconArte e Viaggi
line break icon

Se la “Laudato si’” diventa presepe…

Chiara Santomiero - Aleteia - pubblicato il 22/12/15

Alla Pontificia Università Gregoriana il presepe accoglie l’invito di papa Francesco a rispettare la terra e parla di arte e universalità

Tappi, bicchieri di plastica, sugheri, cartone: tutti materiali utili per costruire…cattedrali! Nel grande atrio della Pontificia Università Gregoriana un presepe è sorto dall’arte del riciclo e dal “genio” femminile. Sei studentesse della Facoltà di storia e beni culturali della Chiesa di sei nazionalità diverse hanno vinto la sfida posta dal bando della Cappellania universitaria di allestire una rappresentazione della Natività che parlasse al nostro tempo e alle sue preoccupazioni.

“Per costruire il posto dove il nostro Dio nacque un giorno – spiega la messicana Natalia Perez De La Fuente, ideatrice del progetto – abbiamo risposto all’invito di papa Francesco nell’enciclica Laudato si’ di aver cura dell’ambiente e così abbiamo utilizzato solo materiali di scarto, riciclando quanto viene normalmente buttato via come i tappi di plastica”.

Ma c’è anche un rimando più profondo: “Abbiamo usato materiali di scarto – aggiunge l’italiana Laura Palumbo – per riprendere il concetto caro a papa Francesco che nessuno è scartato dalla misericordia di Dio”.

Prima la fase dell’ideazione del “presepe ecologico” preparata con cura, poi due giorni di lavoro ininterrotto per assemblare i vari pezzi del progetto come un grande puzzle, con il sottofondo – nelle pause tra una lezione e l’altra – dei cori natalizi di studenti e professori di tutto il mondo, una tradizione che all’Università Gregoriana si rinnova dal 1954.

Sommando tappi e organizzando spazi verticali, sul fondale della Natività sono “sorte” la basilica della Madonna di Guadalupe di Città Messico, la chiesa di santa Maria Novella di Firenze, la cattedrale francese di Chartres dedicata alla Vergine, la cattedrale del perdono e della penitenza di Seul in Corea, la cattedrale di san Basilio sulla Piazza rossa di Mosca e la Giralda, il campanile della cattedrale di Siviglia in Spagna. “Una chiesa che rappresenta ognuno dei luoghi da cui proveniamo – sottolinea la spagnola Beatriz Laguillo Gutierrez – a simboleggiare l’universalità dello studio universitario e, per noi dei beni culturali, l’idea che l’arte non solo si studia ma si mette anche in pratica”.

A completare la squadra delle “magnifiche 6” c’è la coreana Hansol Maria Goo, l’artista silenziosa che ha disegnato molti dei profili delle cattedrali, la francese Cristina De Harenne e la russa Eugenia Kulishenko. “Purtroppo non abbiamo avuto un san Francesco e nella tradizione russa il presepe non c’è – spiega quest’ultima – ma il Natale è vissuto intensamente come la festa della gioia e della speranza di unità. Nel nostro presepe abbiamo voluto tanti immagini di chiese perché la fede unisce tutto il mondo e nessuno può essere scartato”.

Tags:
arteenciclica laudato sipapa francescopontificia università gregorianapresepe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni