Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Monica Mondo intervista Costanza Miriano

Condividi

Costanza Miriano è una bandiera, per molti cattolici: giornalista, scrittrice, spopola in ogni parrocchia, teatro, in Italia e non solo. Sposati e sii sottomessa, Obbedire è meglio…I suoi titoli sono controcorrente, provocatori e in qualche incontro hanno provato a intimidirla, bruciato volumi, fatto piovere insulti. Niente da fare, è serafica e sorridente, nonostante dividersi tra lavoro, testimonianze e quattro figli scatenati non sia impresa semplice. Ecco, Costanza ritiene che uomo e donna si nasce, è un fatto biologico. “Spesso c’è una ferita, se ci si percepisce in modo diverso, ma si può sanare”. La famiglia? “Uomo e donna sono stati creati a somiglianza di Dio. La somiglianza con Dio è nell’essere maschio e femmina, aperti alla vita. Due uomini o due donne che vivono insieme non sono una famiglia”. Costanza è certa della verità, i dubbi sono solo sulla sua capacità di esserle fedele. L’ostentazione dell’annuncio non è il suo scopo, si imbarazza, dice che il presenzialismo semmai la danneggia. “Ma il tema della presenza cristiana è urgente, l’approvazione del divorzio breve ha definitivamente sancito la scomparsa dei cristiani in politica. L’Impero del male, per citare Star Wars, è pervasivo: l’uomo può essere manipolato e ucciso, prima della nascita e alla fine della vita, può essere comprato e venduto. Può essere negata la sua feconda diversità dalla donna. Le battaglie sono contro i disegni che minacciano questa visione antropologica, e non sono alternativi alla testimonianza quotidiana, personale, in famiglia o sul lavoro”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.