Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Papa Francesco come un rapper. E il web si scatena

Vincenzo Pinto/AFP
Condividi

A Bangui un gesto del pontefice immortalato in una foto è simile a quello dei rapper. E ne nasce un personaggio social.

Il viaggio in Africa di Papa Francesco continua a far parlare, ma a ritmo di rap e su tutti i social media, da Facebook a Twitter agli altri. Diversi utenti hanno fatto infatti rilanciato una fotografia in cui il Pontefice appare in una posizione che ricorda quella classica di un rapper, microfono nella mano destra e mano sinistra piatta, come sul punto di mixare (Askanews, 1 dicembre)

“YO BRO”

Il web si è scatenato sotto l’hashtag #popebars. L’invito alla fratellanza si trasforma in “Yo Bro”. E i versi “catechistici” postati insieme all’immagine sono diventati virali (Adnkronos, 1 dicembre)

TRA LITURGIA E HIP HOP

Il Pontefice stringe il microfono con la mano destra e tiene mano sinistra piatta, come sul punto di mixare, quindi gli utenti hanno iniziato a scrivere rime con goliardici richiami a metà strada tra la liturgia e l’hip hop. Riportiamo qualche esempio in fondo all’articolo. “As I walk through the valley of the shadow of death, I take a look at my life, and realize I’m @pontifex“, (mentre cammino nella valle delle ombre della morte, io guardo alla mia vita e mi rendo conto di ciò che sono) ha scritto qualcuno, parafrasando Coolio e la sua Gangsta’s Paradise (Velvet music.it, 2 dicembre).

AMANTE DELLA MILONGA

In fondo, non dimentichiamolo, Papa Francesco finora si è dimostrato essere molto attento alla musica e a lui è stato dedicato il disco Wake Up!, uscito lo scorso 5 novembre, che attraverso 11 tracce fonde parole e preghiere con la sua voce insieme a inni sacri della tradizione cristiana rielaborati da compositori contemporanei. Inoltre in diverse occasioni il Papa ha dichiarato di essere stato un amante del ballo e della milonga e di apprezzare anche il tango.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni