Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Vivere è cantare in presenza di Dio

Condividi

Gloria Aleluya

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Gloria, gloria aleluya, hosanna en las alturas, al nombre del Señor.

“Dopo il fuoco una voce , come un dolce sussurro…come il mormorio di un vento leggero”.

Il brano di Celinés riporta l’anima a questo verso del libro dei Re, un dolce sussurro e la percezione di uno sguardo rivolto verso l’infinito.

Così si apre il video, semplice e suggestivo, in cui Celinés ci introduce ad una misteriosa presenza.

Il suo invito alla lode è accompagnato da un originale gruppo, dove pianoforte e chitarra elettrica costituiscono un’ armoniosa comunione: il classico e il moderno si fondono dando vita ad un dialogo d’amore in cui il tempo è sospeso, i musicisti sono curiosamente rivolti verso la stessa direzione dove ci immaginiamo un pubblico in ascolto ma scopriamo invece il protagonista presente in tutta la sua GLORIA.

Celinés Diaz nata nella capitale della Repubblica Domenicana il 31 dicembre 1982, scrive la sua prima canzone a 10 anni, e dopo aver raccolto i suoi primi successi accade qualcosa di straordinario che le rivoluziona la vita, qualcosa di più trascinante della fama, qualcosa di più inebriante del successo entra nel suo cuore costringendola a trasformare il suo lavoro in una missione. Così, dopo aver testimoniato  al mondo che Dio desidera renderci partecipe di un successo più grande di quello che possiamo sognare, Celinés da anche vita alla Fundacion TOMMA  per la realizzazione di progetti sociali.

Questa artista testimonia una bellezza fatta di musica e di felicità, una felicità che non proviene dalle opere umane e a cui tutti siamo chiamati. Celinés ci invita a realizzare grandi progetti, si tratta semplicemente di mettersi in ascolto dello Spirito, che come sostiene l’autrice “ ci parla continuamente.

Il brano “Gloria Aleluya” è tratto dall’ album “Dios es Fiel”.

cecilia : cover album Celines Diaz
copyright celines diaz

Costanza D’Ardia

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni