Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
News

Quando sono i giovani della Palestina a scendere in campo per la pace

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 22/10/15

L'iniziativa della Jec Palestina in programma sabato 24. In tutte le parrocchie i giovani chiamano a raccolta i coetanei di ogni fede per chiedere stop ad odio e vendette

«Seguo con grande preoccupazione la situazione di forte tensione e di violenza che affligge la Terra Santa. In questo momento c’è bisogno di molto coraggio e molta forza d’animo per dire no all’odio e alla vendetta e compiere gesti di pace. Per questo preghiamo, perché Dio rafforzi in tutti, governanti e cittadini, il coraggio di opporsi alla violenza e di fare passi concreti di distensione».

L’INIZIATIVA DELLA JEC

Le parole di Papa Francesco, pronunciate durante l’angelus di domenica 18 ottobre echeggiano tra i ragazzi della “Gioventù Cristiana di Palestina(JEC Palestine), promotori di una importante iniziativa fissata per le ore 18 di sabato 24 ottobre, vigilia della festa di Nostra Signora di Palestina (Fides, 20 ottobre)

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=gzqfDzvgeDg%5D

PARROCCHIE UNITE PER LA PACE

In tutte le parrocchie cattoliche di Palestina, Israele e Giordania, si terrà una veglia di preghiera con cui i giovani di Terra Santa chiederanno al Signore il dono della pace, davanti all’escalation di violenza che sta di nuovo martoriando la terra di Gesù (Radio Vaticana, 21 ottobre). La JEC Palestine è presente, in particolar modo, nelle parrocchie di Betlemme, Gerusalemme, Ramallah, Nablus e Jenin.

L’IMPEGNO DEI GIOVANI

«I giovani vogliono pregare per la pace in tutto il Medio Oriente« spiega ancora Fidespadre Bashar Fawadleh, cappellano della Gioventù cristiana di Palestina, «ma specialmente per la pace a Gerusalemme, che è la nostra città, la nostra capitale, la Città Santa della pace e che in questi giorni è di nuovo diventata teatro di sangue, violenza, sopraffazione e morte».

VEGLIA APERTA AD OGNI FEDE

La veglia è aperta a tutti i giovani della Terra Santa, non solo cristiani. Potranno partecipare anche giovani musulmani e ebrei, «e chiederemo insieme a Dio, Onnipotente e Misericordioso – conclude padre Bashar – di toccare i cuori degli uomini e di liberarli dall’odio, dalla paura e dalla sete di vendetta».

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
pace medio orienteterra santa
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni