Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco: la comunione ai divorziati risposati non è l’unico tema

©Mazur/catholicnews.org.uk

Iacopo Scaramuzzi - Vatican Insider - pubblicato il 07/10/15

Intervento fuori programma alla seconda mattinata da parte del Pontefice: «La dottrina sul matrimonio non è mai stata messa in discussione»

Papa Francesco è intervenuto stamane, fuori programma, al Sinodo sulla famiglia che ha aperto ieri i lavori, per precisare, in seguito ad alcune domande di padri sinodali sul metodo di lavoro, che la dottrina sul matrimonio non è mai stata messa in discussione, ribadire che la questione dei divorziati risposati non è l’unico tema dell’assemblea e che i suoi due discorsi del sinodo straordinario dell’anno scorso, assieme alla relatio finale, sono i documenti ufficiali che quell’assemblea ha consegnato a quella di quest’anno, che si muove in continuità con la prima assemblea. Nelle discussioni, a quanto riferito nel briefing quotidiano in Vaticano, sono emerse differenze di opinione tra chi è più preoccupato di ricordare l’insegnamento cattolico e chi sottolinea di più la necessità di dialogare con il mondo. Toccate le questioni dell’omosessualità, di un linguaggio nuovo con cui comunicare il Vangelo, nonché della possibilità di trovare, su questioni controverse come la comunione ai divorziati risposati, soluzioni locali anziché universali.

Tra i 72 padri sinodali intervenuti nella discussione generale, tra ieri e questa mattina, vi sono state, ha riferito il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, «alcune, poche» domande sul nuovo metodo adottato per questo sinodo ordinario, che prevede, ad esempio, maggiore spazio per i gruppi di lavoro linguistici (circuli minores) e la presenza di una commissione di dieci padri di nomina papale che seguirà i lavori dell’assemblea. Dopo le risposte puntuali del cardinale segretario del Sinodo Lorenzo Baldisseri, «il Papa ha fatto un breve intervento», ha riferito Lombardi: Francesco ha sottolineato che «questo sinodo è da vivere  in continuità con quello straordinario dell’anno scorso», ha detto che «nel sinodo anteriore sono da considerare ufficiali tre documenti: il suo discorso d’apertura, il suo discorso finale e la relatio synodi finale», ha detto il portavoce vaticano, sottolineando che tale relazione conclusiva è stata approfondita tra la fine dell’assemblea del 2014l’inizio di quella attuale con i contributi giunti alla segreteria del sinodo poi elaborati dalla stessa segreteria del Sinodo in un lavoro che, alla fine, ha approvato «con la partecipazione del Papa» l’Instrumentum laboris, ossia il documento-base del Sinodo ordinario. Francesco, ha poi proseguito Lombardi, ha fatto altre due annotazioni: ha sottolineato che «la dottrina cattolica sul matrimonio non è mai stata toccata, nessuno l’ha messa in questione già nell’assemblea straordinaria, è conservata nella sua integrità» ed ha poi detto «che non dobbiamo lasciarci condizionare e ridurre il nostro orizzonte come se l’unico problema fosse quello della comunione ai divorziati risposati», e invece, ha concluso Lombardi, «la prospettiva è ampia come indica l’Instrumentum laboris».

  • 1
  • 2
Tags:
papa francescosinodo sulla famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni