Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconNews
line break icon

Congo, dal machete alla riconciliazione

UN Photo / Marie Frechon

Miriam Diez Bosch - Aleteia - pubblicato il 03/08/15

Riconciliare un Paese ferito a colpi d'ascia non è facile

Se parlare di riconciliazione in qualsiasi Paese africano è difficile, lo è molto di più in uno dei più colpiti dalla violenza negli ultimi anni: la Repubblica Democratica del Congo. Nei giorni scorsi, l'organizzazione cattolica Aiuto alla Chiesa che Soffre ha denunciato l'esistenza di campi di addestramento jihadisti per bambini e bambine nella zone orientale del Paese. È una bomba che se non verrà disattivata fa prevedere un futuro assai difficile per il centro del continente africano.

Le decisioni che il Congo deve prendere sono varie. Per capire quali siano, abbiamo intervistato Raoul Kienge-Kienge Intudi, direttore del Centro di Criminologia e Patologia Sociale presso la Facoltà di Diritto dell'Università di Kinshasa.

Kienge-Kienge è anche Presidente del Centro Africano di Formazione e Azione Sociale ed esperto della rete di Aleteia.

Riconciliate il Paese. Il papa ha chiesto molto ai vescovi.

Sì, ed è il suo dovere. L'esercizio della tripla missione dei vescovi aiuterà a riconciliare il Paese. Da un lato a riconciliare i congolesi con Dio, dall'altra a riconciliare la popolazione con chi la dirige. I vescovi devono santificare amministrando i sacramenti, predicare con la Parola di Dio e governare il popolo di Dio.

Il lavoro dei vescovi e dei sacerdoti aiuterà i fedeli a lavorare, ciascuno nel proprio campo, con più amore e carità, con uno spirito di servizio nei confronti degli altri, in vista del bene comune.

Sembra come se la giustizia non fosse un concetto di cui tener conto…

Bisogna assicurare uno spirito di giustizia, accertandosi che i talenti vengano messi al servizio della collettività. Ci sono stati errori a livello ecclesiale che possono essere conseguenza dello sviluppo di un materialismo esacerbato. Corruzione, deviazione di fondi pubblici, aggravamento delle forme di egoismo e di ingiustizia sociale, frode… Sono le strutture di peccato, incapaci di realizzare un pieno sviluppo umano integrale, di rispettare la dignità delle persone.

È al lavoro dei vescovi che attribuiremo l'organizzazione della società, sulla base delle virtù cristiane della giustizia e della carità, con il rispetto per la dignità dei diritti civili, politici, socioeconomici e culturali di tutti, stranieri e non.

Predicate con l'esempio?

In questo contesto è necessario che i vescovi per riconciliare il Paese siano pastori esemplari, e che conducano una vita autenticamente cristiana e coerente con gli insegnamenti di Cristo.

Stiamo parlando di un nuovo modo di governare, caratterizzato non da interessi personali, ma dal bene comune. Bisogna sistemare le strade, gli ospedali, le scuole, le università, creare impiego giovanile…

  • 1
  • 2
Tags:
repubblica democratica del congo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni