Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 13 Agosto |
San Giovanni Berchmans
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Siria: matrimonio in una chiesa senza il tetto

homs, church without roof – it

AramicTV

homs, church without roof

Aleteia - pubblicato il 22/07/15

Le simboliche fotografie di un matrimonio in un tempio distrutto nel centro di Homs

La carità tutto perdona, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. Anche la peggiore distruzione provocata dalla guerra. In questo mese di luglio, molte coppie si sposano in tutto il mondo. Anche in Siria, nonostante le difficoltà.

A Homs, città martire, una coppia ha pronunciato il fatidico “Sì” il 12 luglio in una chiesa, come tante altre di tanti Paesi. Questa chiesa, però, quella greco-ortodossa di San Giorgio, è stata in parte distrutta dalle bombe e dai combattimenti, come buona parte della città. Malgrado le prove, la vita cristiana va avanti.

È bello che due giovani si scambino il proprio “Sì” nel bene e nel male anche tra le rovine di una chiesa, una chiesa senza il tetto, con le pareti scrostate. L’aspetto peggiore già ce l’hanno, come molti cristiani d’Oriente.

Voglia Dio che ora conoscano il meglio, come ha detto di recente papa Francesco alle famiglie latinoamericane: “il meglio deve ancora venire”.

Tre cose rimangono: la fede, la speranza e la carità, ma la più grande di tutte è la carità.

Tags:
cristiani perseguitatimatrimoniosiria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni