Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 17 Aprile |
Santa Kateri Tekakwitha
home iconChiesa
line break icon

Come annunciare la vita vera quando a volte vivo cose false?

© David LATOUR /CIRIC

padre Carlos Padilla - pubblicato il 14/07/15


Avevano bisogno di molta preghiera, di molta unione con Gesù.

Sono inviati perché Gesù ha guardato il loro cuore, la loro generosità, i loro sogni, il loro sguardo puro, come quello dei bambini.

Lo riconosco, a volte mi fermo ai dati, alle capacità, alle cose oggettive. Mi importa più ciò che hanno fatto che come lo hanno vissuto e cosa ha significato nella loro vita. Credo più nella capacità umana che nella grazia di Dio.

Mi manca la fede di quei poveri uomini che si aprono a Gesù e confidano. Credono davvero che Gesù conti su di loro, che abbia bisogno di loro. Non stanno agendo, stanno vivendo davvero, con la passione dello stesso Gesù.

Commenta BenedettoXVI: “Il fatto che Gesù chiami alcuni discepoli a collaborare direttamente alla sua missione, manifesta un aspetto del suo amore: cioè Egli non disdegna l’aiuto che altri uomini possono recare alla sua opera; conosce i loro limiti, le loro debolezze, ma non li disprezza, anzi, conferisce loro la dignità di essere suoi inviati”.

Gesù conosce il cuore dei suoi discepoli. Sa chi invia. Sa che sono fragili. Conosce il loro cuore ferito. La loro anima carica di dolori. Le loro paure e i loro sentimenti confusi. La loro passione, la loro gioia. Non li invia come un esercito in ordine di battaglia.

Non credo che gli importino tanto i frutti oggettivi. Egli stesso non è stato un esperto di successi materiali, quantificabili. A Gesù non importano le cifre. Guarda il cuore dell’uomo, di ogni uomo.

Gesù li chiama e li invia. Ciascuno. Dà loro la dignità di inviati. Dà loro il suo stesso potere. Chiede loro di confidare e di credere anche se sembra impossibile. Non possiedono in pienezza lo Spirito Santo. Non sono avvenute la morte e la risurrezione di Gesù. Ma sono inviati. Hanno la possibilità. E loro si lasciano inviare.

Non prendono l’iniziativa. Non chiedono di essere inviati. È Gesù che li invia. Questo dà sicurezza.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
evangelizzazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Don Davide conduce la nuova edizione de "I Viaggi del cuore"
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: la fuga dal seminario, l’amore per un&#...
2
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Lucandrea Massaro
“Cosa succede se un prete si innamora?”
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
MIGRANT
Jesús V. Picón
Il bambino perduto nel deserto ci invita a riflettere
7
Paola Belletti
È cieco chi vede in Isabella solo la sindrome di Down
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni