Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconStile di vita
line break icon

“Non c’è sesso senza amore”

Leo Hidalgo

padre Maurizio Botta - Punto Famiglia - pubblicato il 20/05/15

Però, eros è una realtà positiva. Anzi, è un fuoco positivo. Si tratta di un fuoco che già per i pagani, già per i greci, poteva essere distruttore. Era una consapevolezza già degli antichi, molto prima del cristianesimo.

Alle origini non era considerata una divinità eros, ma pura forza d’attrazione. Per Omero, infatti, rappresenta quella attrazione irresistibile che due persone sentono l’uno per l’altro, che può portarli a perdere la ragione, fino alla distruzione. È per Esiodo che eros diventa un dio, ma non ha ancora la classica visione del fanciullo paffuto che vola scoccando frecce d’amore. È solo una divinità primordiale, antica come Gea, la terra. Non è figlio di Afrodite, ma suo compagno di ogni momento. L’eros di Esiodo aveva una potenza enorme. Poteva causare danni a cui nessuno poteva porre rimedio, né uomini né déi. Da questa concezione, successivamente, la figura si trasformò in una divinità d’amore, ma è ancora Euripide che gli riconosce un grande e pericoloso potere.

Eros e thanatos
Quindi, già i greci sapevano che eros – il sesso – aveva una potenza in sé che era fuoco, un fuoco positivo, però un fuoco anche pericoloso. E questa – se siamo sinceri – è tante volte anche la nostra esperienza. Come ogni realtà umana, anche eros è o può essere abitato dall’egoismo, dalla violenza, dalla finzione. Non è un luogo paffuto di innocenza primordiale. Non è un luogo di vita spontaneo. «Quando c’è sentimento, non c’è mai pentimento»…insomma! Non è detto che quando ci sia sentimento non ci sia mai pentimento. Forse una volta si poteva dire che le perversioni, la distruttività di eros, erano causata da una certa repressione sessuale di cui la Chiesa era maestra. Oggi, tutto si può dire tranne che la Chiesa nelle sue catechesi e nelle sue predicazioni parli di sesso. La Chiesa ha alzato bandiera bianca. Dell’eros, del sesso, non parla più. L’unico posto dove se ne parla ancora è il confessionale.

Ma in che senso è distruttivo questo eros? Capita frequentemente di trovare articoli e servizi che parlino della noia del sesso. Si parla spesso di calo del desiderio e di pasticche per rimediare. Trionfa un’abbondanza sconfinata di pornografia su internet di facilissima fruizione. Eros lasciato a se stesso conduce – questo sono ancora gli antichi a dirlo – a thanatos, a morte. Come un misterioso abbraccio è l’intreccio tra tra eros e thanatos. Come nell’economia, anche per il sesso esistono delle vere e proprie strutture del male. Constatiamo sempre più spesso una evidente mercificazione.
Basterebbe andare qualche volta in discoteca per vedere come ragazzi di 12-13 anni si danno via tranquillamente. Il tempo dei sogni è sempre più corto. Ed è un sesso sempre più violento, dove c’è proprio una componente d’uso molto forte, molto marcata.

Però, il sesso è pur sempre un fuoco positivo. E posso dire a nome della Chiesa, che lei stessa pensi che il sesso sia una realtà assolutamente positiva. Però è un fuoco che occupa tutto: pensieri, battute, film, pubblicità.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
morale sessualesessualità

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni