Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconNews
line break icon

L'importanza di saper dare e ricevere affetto nel matrimonio

<a href="http://www.shutterstock.com/en/pic.mhtml?id=143173708&amp;src=id" target="_blank" />Couple looking at the horizon</a> © nenetus / Shutterstock

Orfa Astorga - pubblicato il 13/05/15

Un nuovo articolo del consultorio familiare di Aleteia

Molti problemi che aprono la porta alla frustrazione, all’insoddisfazione, alla sottovalutazione, alla solitudine ecc. sono apparentemente difficili, ma si attenuerebbero o si risolverebbero se i coniugi cercassero semplicemente il modo di far sì che l’altro si senta più amato, malgrado i suoi difetti e i suoi errori. È importante che entrambi abbiano la certezza di essere amati, non nonostante i loro difetti, ma con tutto e quindi anche con i difetti, il che li esorta a superarli.

Se esiste l’incapacità di dare e ricevere affetto nella coppia o in uno dei coniugi, questo può derivare da molti fattori ed è qualcosa a cui si può porre rimedio, per cui i coniugi dovranno farsi aiutare da un professionista che insegni loro a esprimere e ad accogliere i sentimenti, anziché nasconderli profondamente dentro di sé diventando impenetrabili.

Una volta risolta la situazione che impedisce di manifestare e di recepire gli affetti, non sono necessarie profonde analisi teoriche sul “come” iniziare a viverli.

Una lista d’amore per lo sposo

Un bel giorno, lo sposo fa una lista di possibili opportunità per rallegrare la sua sposa, per poterle dire cosa prova in quel momento con la massima sincerità. Il giorno dopo dovrà riprendere la lista e ampliarla, fino a che nella pratica l’amore si manifesterà spontaneamente: frasi, sguardi di ammirazione, gesti, suoni senza parole, ecc. Come l’esempio di baciare la propria mano e poi soffiare via il bacio indirizzandolo al coniuge.

Ecco qualche esempio:

  • Dire alla moglie che è bella.
  • Dirle quanto tiene pulita e ordinata la casa.
  • Lodare gli acquisti che ha fatto.
  • Dirle quanto ha risolto bene questo o quel dettaglio relativamente all’educazione di uno dei figli.
  • Raccontarle il proprio lavoro, con le sue gioie e le sue difficoltà, chiedendole consiglio su questa o quella situazione.
  • Dirle quando è piaciuto il regalo ricevuto al compleanno, i fiori che ha seminato in giardino, il quadro che ha comprato…
  • Ascoltarla sempre con attenzione, soprattutto accogliere da lei la più lieve delle sue carezze.

La lista dell’amore può essere lunga, creativa e piena di intenzionalità amorevole.

E una lista d’amore per la sposa?

  • Riconoscere quanto è stato aggiustato bene qualche guasto in casa o quanto è puntuale nella manutenzione della macchina, nel controllo del pagamento dei servizi…
  • Interessarsi o informarsi di più di ciò che pensa a livello di politica, affari, opinione pubblica; del risultato di questa o quella partita di calcio, delle difficoltà sul lavoro, delle amicizie con cui gli piace condividere il tempo libero…
  • Ascoltarlo sempre attentamente, e soprattutto accogliere da lui la più lieve delle sue carezze.

Questi piccoli grandi dettagli vengono trascurati nella coppia, anche se erano molto presenti nel fidanzamento.

Una cosa molto importante è che di fronte a un difetto di carattere, a una difficoltà o a un errore commesso gli sposi non reagiscano con azioni o frasi che possono ferire. È in quei momenti che si deve esercitare il vero amore nella pazienza e nella comprensione per i limiti dell’altro. Si tratta di non aprire nuove ferite o di non rendere più profonde quelle esistenti ritardando il processo di guarigione.

Le differenze e le discussioni sono inevitabili, ma saranno come il sale o il pepe della relazione e inevitabilmente arriveranno il fare la pace e gli abbracci amorevoli.

In questo consiste – principalmente anche se non esclusivamente – la capacità di esprimere bene i propri affetti, di comprendere l’altro, di interessarsi a lui, di uscire da sé, in una parola di amare. Che è sempre prendersi cura dell’altro ed espropriarsi a suo favore.

Quella capacità di dare e ricevere affetto tra gli sposi dà frutto espandendo con più forza l’amore verso i figli.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
matrimonio
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni