Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come identificare una persona che nasconde la sua depressione?

© Lloyd Morgan / Flickr CC
https://www.flickr.com/photos/lloydm/2305701220
Condividi

Come riconoscere i segni della “depressione nascosta”

Le persone depresse in genere sono facili da identificare, perché possono essere tristi e apatiche, ma cosa succede con quelle che nascondono la propria depressione? Possono essere estroverse e simpatiche! È questo il problema della depressione nascosta: queste persone sono esperte nel dissimulare la situazione reale. Come possiamo aiutarle?

Ecco 7 cose tipiche che fanno le persone con depressione nascosta:

1. Possono essere estroverse e allegre

I ricercatori dell’Università di Rochester hanno scoperto che la depressione è più difficile da individuare quando le persone hanno un atteggiamento allegro, soprattutto quando si tratta di anziani. L’équipe di ricerca credeva che le persone introverse avessero più difficoltà a uscire da una depressione, ma sembra invece che sia vero il contrario. Non dobbiamo dare per scontato che una persona allegra e socievole sia immune alla depressione. Dobbiamo stare attenti ad alcuni segnali indicativi, e soprattutto dobbiamo essere ascoltatori empatici.

2. Possono nascondere la propria depressione

C’è un’interessante ricerca sull’atteggiamento che hanno europei e australiani riguardo alla depressione. In Europa e in Australia c’è un forte stigma associato alla depressione, al punto che molti malati non rivelano di soffrirne. Possono vergognarsi o semplicemente temere di perdere il lavoro per il numero di giorni di licenza a causa di problemi di salute mentale.

3. Possono aver bisogno di superare qualche trauma del passato

Immaginate l’ospite perfetta: ha figli stupendi, una carriera gratificante e un matrimonio stabile. Può essere che ci sia un episodio doloroso nella vita di quella persona che non è mai stato curato a dovere. Gli psicologi hanno un acronimo per indicare questo tipo di persona: PHDP (Perfectly-Hidden-Depressed-Person). L’apparenza esteriore di fiducia e felicità contrasta nettamente con quello che accade dentro. Il problema spesso viene ignorato, soprattutto da chi ne soffre, che può finire per suicidarsi. La tragedia è il fatto che nessuno sia capace di individuare i segnali, o che il malato non abbia mai il coraggio di parlarne con qualcuno. Dobbiamo sempre ascoltare con attenzione quando un amico o una persona cara ci parla della sua stanchezza e della sua ansia.

4. Possono avere abitudini alimentari anormali

La maggior parte degli esperti crede attualmente che ci possa essere uno stretto legame tra i disturbi alimentari e la depressione. Si tratta di due patologie diverse, anche se una può portare all’altra, o possono sorgere simultaneamente. Sempre più persone soffrono di disturbi alimentari. Possono esserci varie ragioni, come la pressione dei media, l’immagine di sé, attività fisiche e depressione. Se pensate che una persona cara stia attraversando alterazioni dell’appetito, cercate di parlargli/le e spingetelo/a a cercare aiuto. La depressione nascosta può essere un grilletto.

5. Possono non volersi impegnare ad essere felici

Spesso le persone con depressione nascosta mostrano una mancanza di entusiasmo per cose che prima amavano fare. Se la persona afferma di non essere depressa, che semplicemente non le importa più, può essere un segno del fatto che qualcosa non va. Far sì che la persona parli dei suoi problemi è in genere il primo passo in vista della cura.

6. Possono mostrare irritazione e rabbia

In genere associamo la depressione ad apatia, disperazione, pensieri malinconici e pianto, ma ci sono altri sintomi della depressione che spesso passano inosservati, come le esplosioni temporanee. La verità è che gli accessi di rabbia e irritabilità sono spesso manifestazioni di una depressione. Molti uomini scelgono questa forma per esprimere la propria depressione.

7. Possono non dormire abbastanza

Se il suo coniuge si lamenta di non dormire abbastanza (o anche di dormire troppo), può essere un segnale d’allarme. I problemi di sonno possono essere solo il segnale esterno di una causa più profonda, come un’ansia, una letargia o una depressione. I problemi del sonno e la depressione sono spesso intimamente legati. Vale la pena di sondare per capire quale possa essere la causa, se la persona è disposta ad aprirsi.

Molti casi di depressione non vengono individuati e curati, spesso con risultati tragici. Tra il 10% e il 15% delle persone con depressione grave non trattata si suicida. Come abbiamo visto, le persone possono nascondere o fingere. A volte tengono la cosa per sé come un segreto oscuro. La sfida è stare attenti ai possibili segnali e aiutare la persona a cercare aiuto.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni