Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

“Senza la fede oggi la mia vita non avrebbe senso”

© Invia il tuo sassolino alla Madonna di Santa Maria / Facebook
Condividi

La testimonianza di fede dell'uomo che ha dato vita alla "Madonnina del sassolino"

Raccogli un sasso, piccolo o grande non importa, deve essere il simbolo della tua vita, fatta di gioia e dolori. Poi mettilo dentro una busta insieme ad un bigliettino con la tua richiesta di preghiera e portalo direttamente nelle mani della Madonna.

 

Madonnina del sassolino
E’ quanto accade tutti i giorni in provincia di L’Aquila, nei pressi di un paesino che conta all’incirca 700 anime, dove il primo maggio 2004 venne piantata una statua della Madonna come segno di ringraziamento per un Grazia ricevuta. Una statua che oggi raccoglie a braccia aperte sassi e sassolini da tutta Italia tanto da prendere il nome di “Madonnina del sassolino”. Richieste di intercessione, suppliche di guarigione, semplici preghiere. E’ quello che si trova ai piedi di questa statua divenuta meta di pellegrinaggio per molti fedeli del centro-sud.

La fede dà senso a tutto
L’origine? Nella storia di Giammarco De Vincentis, un imprenditore marsicano residente a San Benedetto dei Marsi, la cui toccante testimonianza di fede è riportata su Il Capoluogo.it (4 febbraio).

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni