Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconChiesa
line break icon

Vita matrimoniale e vita consacrata: una teologia tutt’altro che “platonica”

© ALBERTO PIZZOLI/AFP

Gelsomino Del Guercio - Aleteia - pubblicato il 24/01/15

Pubblicata un'intervista al cardinale Ouellet dalla casa editrice Johannes Verlag

Il volto di un cardinale, amante di Dio, ma non nel senso "platonico" del termine. Parliamo del porporato canadese Marc Ouellet, considerato tra i papabili successori di Benedetto XVI nel conclave del 2013. 

IL PORPORATO E IL CONCILIO VATICANO II 
Ha raccontato di sé e della sua posizione teologica sul Concilio ecumenico Vaticano II, che ritiene essere forse l’avvenimento più grande del XX secolo, in un’intervista condotta da Geoffroy de la Tousche, un sacerdote dell’arcidiocesi di Rouen (Francia del Nord) uscita in francese nel 2012, ma pubblicata ora, con un’introduzione del 15 agosto 2014, dalla casa editrice Johannes Verlag: Auferbaut zum Leib Christi ("Edificato come corpo di Cristo") (Il Sussidiario.net, 23 gennaio). 

LA CONTAMINAZIONE CON LA TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE
Ouellet ha trascorso una parte dei suoi studi in Colombia, entrando in contatto con la teologia della liberazione in America Latina, ma senza lanciarsi in alcuna forma di attivismo sociale. Il porporato belga ritiene che il suo compito consista nel formare buoni preti, sia culturalmente che ecclesialmente. Vita consacrata prima e vita matrimoniale poi, sono stati i due ambiti di ricerca in cui ha mosso il suo pensiero teologico.

VITA MATRIMONIALE E VITA CONSACRATA
Un buon sacerdote è un sacerdote che rappresenta lo sposo con il suo ufficio e con la sua vita. L’eucarestia, ragiona Ouellet, è il grande dono sponsale di Cristo al credente, alla Chiesa. Gli sposi non sono insieme per superare la condizione di concupiscenza in cui si trova l’uomo, ma come immagine vivente del mistero sponsale di Cristo con la sua Chiesa, come si esprime san Paolo. La modalità di vita consacrata del laico è una risposta a quell’incredibile atto di amore di un Dio che si dona gratuitamente, senza tenere nulla per sé.

L’ODORE DELLE PECORE
Vita consacrata dei laici ma anche dei religiosi, nella sua analisi teologica. Il cardinale canadese in un’intervista a news.va (13 giugno 2014) aveva spiegato che «il vescovo deve essere un pastore con l’odore delle pecore, cioè vicino alla gente. Questo è il primo criterio indicato dal Papa per la scelta dei candidati all’episcopato. Inoltre, che non abbia una psicologia da "principe", ma sia padre e fratello, mite, misericordioso e, soprattutto, paziente». Un altro lineamento identitario è che il vescovo «viva da sposo di una Chiesa, senza essere in costante ricerca di un’altra, così da spendersi senza calcoli umani per il popolo che gli è affidato». 

Tags:
matrimoniovita consacrata
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni