Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 24 Febbraio |
Beato Tommaso Maria Fusco
home iconNews
line break icon

Le immagini più belle del viaggio di Papa Francesco in Sri Lanka

AFP PHOTO / VINCENZO PINTO

Jeffrey Bruno - Aleteia - pubblicato il 16/01/15

Rivivete i momenti più importanti della visita apostolica di Bergoglio in un paese dove i cristiani sono appena il 7%


Studenti con degli ombrelli in mano provano una danza qualche ora prima dell’arrivo di papa Francesco alla base aerea militare di Manila il 15 gennaio 2015, giorno in cui il pontefice si immergerà nel cuore appassionato e caotico della Chiesa cattolica in Asia atterrando nelle Filippine per una visita di cinque giorni che si prevede attirerà una folla da record. AFP PHOTO/TED ALJIBE

I fedeli cattolici dello Sri Lanka assistono alla Messa celebrata da papa Francesco a Madhu il 14 gennaio 2015. Visitando un santuario cattolico nella zona calda del conflitto, il pontefice ha affermato che ci deve essere una “riparazione” per il “male” commesso durante la guerra civile cingalese. Il papa ha anche chiesto il perdono da parte delle vittime della guerra, durata 37 anni e che ha provocato la morte di 100.000 persone e ha devastato il nord del Paese dominato dai tamil. AFP PHOTO / ISHARA S. KODIKARA

Papa Francesco (a sinistra) stringe la mano al musulmano Maulavi Ash-Sheikh M.F.M. Fazil (a destra) durante un incontro interreligioso nella Bandaranaike Memorial International Conference Hall di Colombo il 13 gennaio 2015. Il Pontefice è arrivato nello Sri Lanka il 13 gennaio, portando un messaggio di pace e riconciliazione tra le varie fedi nell’isola lacerata dalla guerra all’inizio del suo viaggio in due Paesi asiatici. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE

In questa fotografia diffusa dalla Sala Stampa vaticana il 14 gennaio 2015, papa Francesco lascia andare una colomba durante un servizio religioso a Madhu il 14 gennaio 2015. Centinaia di migliaia di cingalesi di tutte le appartenenze etniche e religiose si sono riunite nella chiesa di Nostra Signora di Madhu, situata nella zona calda della guerra etnica pluridecennale dello Sri Lanka. Papa Francesco vi è giunto in aereo dopo la Messa a Colombo, nella quale ha parlato dell’importanza di “trascendere le divisioni religiose al servizio della pace”. AFP PHOTO / OSSERVATORE ROMANO / HO

Papa Francesco sorride parlando a dei monaci buddisti dopo un incontro interreligioso a Colombo, nello Sri Lanka, il 13 gennaio 2015. Il pontefice è arrivato nello Sri Lanka nello stesso giorno per iniziare un viaggio di una settimana in Asia affermando che l’isola non può guarire pienamente dalla guerra civile etnica durata vari decenni senza perseguire la verità per le ingiustizie commesse. (AP Photo/Eranga Jayawardena)

Questa fotografia diffusa il 13 gennaio 2015 dalla Sala Stampa vaticana mostra papa Francesco che assiste a un incontro interreligioso nella Bandaranaike Memorial International Conference Hall (BMICH) di Colombo (Sri Lanka). AFP PHOTO / OSSERVATORE ROMANO/HO

Papa Francesco saluta la folla arrivando a celebrare la Messa nella capitale dello Sri Lanka, Colombo, il 14 gennaio 2015. Il pontefice ha chiesto rispetto per i diritti umani iniziando un viaggio in due Nazioni asiatiche, portando un messaggio di pace e riconciliazione dopo decenni di guerra civile cingalese. AFP PHOTO/Munir uz ZAMAN

PPapa Francesco benedice un bambino malato prima della Messa di canonizzazione di Joseph Vaz nella capitale dello Sri Lanka, Colombo, il 14 gennaio 2015. Centinaia di migliaia di cingalesi si sono riunite sul lungomare di Colombo per prendere parte a una vibrante Messa all’aperto in uno dei più affollati raduni che la città abbia mai visto. Molti fedeli avevano atteso tutta la notte per vedere da vicino il papa, che ha canonizzato il primo santo dello Sri Lanka, il missionario del XVII secolo Joseph Vaz, durante una colorata cerimonia nel maestoso Galle Face Green, affacciato sull’Oceano Indiano. AFP PHOTO /GIUSEPPE CACACE

Un cameraman filma gli elefanti che hanno aiutato a dare il benvenuto a papa Francesco al suo arrivo all’aeroporto internazionale di Colombo, nello Sri Lanka, il 13 gennaio 2015 . (AP Photo/Alessandra Tarantino)

Papa Francesco si imbarca in occasione del suo viaggio nello Sri Lanka e nelle Filippine all’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino il 12 gennaio 2015. Il pontefice intraprende il suo secondo pellegrinaggio asiatico visitando i due Paesi esattamente vent’anni dopo la visita di papa San Giovanni Paolo II a due Nazioni con popolazioni cattoliche molto diverse. Francesco riunirà milioni di fedeli nelle Filippine e solcherà acque politiche inesplorate a seguito del risultato elettorale nello Sri Lanka di questa settimana.(AP Photo/Gregorio Borgia)

Un fedele cattolico dello Sri Lanka prega in una chiesa di Colombo, nello Sri Lanka, il 31 dicembre 2014. Papa Francesco inizierà una visita di tre giorni nel Paese il 13 gennaio, cinque giorni dopo le elezioni presidenziali nel Paese. (AP Photo/Eranga Jayawardena)

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
KISS
Carlos Padilla
Curate così il vostro matrimonio e non ve ne pentirete mai
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
5
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
6
POPE JOHN PAUL II
Gelsomino Del Guercio
Pensieri sugli angeli di Giovanni Paolo II. “Sono esseri-pe...
7
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Purgatorio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni