Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Camilliani: a Roma incontro per promuovere le vocazioni e la pastorale giovanile

© Camilliani
Condividi

Un evento collegato all'inizio dell'Anno della vita consacrata stabilito dalla Chiesa per far conoscere la vita consacrata

Promuovere le vocazioni e la pastorale giovanile sul territorio nazionale, creando una sinergia fra le varie “anime” del mondo camilliano. È lo scopo dell’incontro che si terrà nella Casa generalizia dell’Ordine (piazza della Maddalena, 53, Roma) sabato 29 novembre. La data scelta non è casuale, visto che il giorno seguente la Chiesa aprirà l’Anno della Vita consacrata.

“L’appuntamento – spiega il camilliano fratel Carlo Mangione – nasce dal desiderio di far fruttare l’esperienza dell’anno giubilare concluso a luglio. Vogliamo così intraprendere un cammino di condivisione e comunione più intensa con tutta la grande Famiglia di San Camillo e, in modo particolare, collaborare per quanto riguarda la promozione vocazionale e la pastorale giovanile in tutta Italia”.

All’incontro del 29 novembre saranno presenti i rappresentanti dei Religiosi Camilliani delle tre Province italiane, delle Ministre degli Infermi di San Camillo, delle Figlie di San Camillo, delle Ancelle dell’Incarnazione e dell’Istituto secolare Missionarie degli Infermi di Cristo Speranza.

Il programma della giornata prevede alle ore 9:30 un momento di preghiera e una riflessione di padre Laurent Zougrana, vicario generale dell’Ordine e incaricato della formazione; a seguire, fratel Carlo Mangione illustrerà il progetto vocazionale, su cui si concentrerà il dialogo assembleare. Dopo il pranzo, i lavori riprenderanno alle ore 14.30 con la presentazione del documento programmatico conclusivo.

Alle ore 16.30, il Superiore generale dei Camilliani padre Leocir Pessini presiederà una celebrazione eucaristica all’altare di San Camillo, nella chiesa di Santa Maria Maddalena annessa alla Casa generalizia.
I partecipanti all’incontro interverranno inoltre ai due appuntamenti che segnano l’apertura ufficiale dell’Anno della Vita consacrata: la veglia di preghiera nella basilica di Santa Maria Maggiore (sabato 29 novembre alle ore 19.00) e la celebrazione eucaristica nella basilica di San Pietro (domenica 30 novembre alle ore 10).  

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.