Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconChiesa
line break icon

Cosa significa “basilica”? Da dove viene questa parola?

Berthold Werner

Aleteia - pubblicato il 19/11/14

È una chiesa grande o importante, etimologicamente significa “casa reale”

Vescovado di Urgel

Una basilica è una struttura architettonica di origine romana che aveva una funzione economica e giuridica.

Il nome deriva dal termine latino basilica, che a sua volta deriva dal greco βασιλική (foneticamente basilikè), parola che significa “regia” o “reale” e che è un'ellissi dell'espressione completa basilikè oikìa, che vuol dire “casa reale”.

Questo tipo di edificio serviva originariamente per le transazioni commerciali su ampia scala, e allo stesso tempo era come una sorta di tribunale. Le sue origini risalgono all'epoca della repubblica di Roma (tra il 509 e il 27 a.C.).

Con il passare del tempo si sono verificati vari cambiamenti strutturali poi diventati canonici. Sarà la pianta che adotteranno gli edifici religiosi dell'epoca paleocristiana. Si chiamerà “pianta basilicale” quella formata da una navata centrale più grande di quelle laterali, sia in larghezza che in altezza. Composta da 3 o 5 navate, in quella centrale si possono aprire gallerie di finestre.

Il tetto era in genere piano e di legno, e in un'evoluzione successiva è stato costruito in pietra.

Alla lunga, i due lati corti sono stati modificati e si è aggiunta un'esedra semicircolare a uno dei lati. Nell'epoca di Traiano, questa modifica si è realizzata sui due lati, come nel caso della basilica Ulpia (96 d.C.).

Questo tipo di struttura è stato utilizzato dall'imperatore Costantino come modello per i primi centri di culto cristiani che egli stesso ha fondato (San Pietro in Vaticano e San Giovanni in Laterano, a Roma) ed è rimasto così fino ad oggi.

Ciò è stato dovuto principalmente al carattere assembleare della liturgia cristiana e al fatto che questo tipo di spazi permette di accogliere grandi quantità di persone e stabilisce la gerarchia, con i fedeli distribuiti nella navata (o nelle navate) e chi presiede la cerimonia nel presbiterio.

In molti casi, gli stessi edifici romani sono stati utilizzati come luogo religioso ufficiale per la celebrazione della liturgia.

Dopo che l'Impero romano era diventato ufficialmente cristiano, il termine è stato usato anche per riferirsi a determinate chiese in genere grandi o importanti, alle quali erano stati concessi riti speciali e privilegi in materia di culto. È in questo senso che si usa oggi la definizione, dal punto di vista sia architettonico che religioso.

Il papa è l'unica persona che ha la potestà di concedere il titolo di basilica a un tempio.

Ci sono solo quattro basiliche con il rango di Basilica Maggiore, tutte a Roma: San Pietro in Vaticano, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore e San Paolo fuori le Mura.

Le altre basiliche hanno il rango di basilica minore, e sono circa 1.500 in tutto il mondo.

[Traduzione a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
basilica

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni