Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
home iconNews
line break icon

“Non dovete rinunciare ai bambini per la carriera”

Jacci Sharkey / Facebook

Aleteia - pubblicato il 05/11/14

Jacci Sharkey, 24 anni, neolaureata e mamma di 2 figli testimonia che la maternità è una carica in più

"Non dovete rinunciare alla carriera per avere bambini e non dovete rinunciare a bambini per la carriera… si può avere tutto." Questo è il messaggio che Jacci Sharkey, una giovanissima mamma australiana di 2 figli, ha voluto rivolgere a tutte le ragazze madri. A tutte quelle donne che sono spaventate dall’arrivo di un figlio, che lo vedono come un ostacolo ai loro progetti, ai loro sogni. Jacci ha voluto testimoniare che la maternità è un dono, è una carica in più, come dimostra il suo raggiante sorriso mentre sta allattando il piccolo Alek, pochi minuti prima di laurearsi all’Università di Sunshine Coast.

Successo inaspettato
La foto della giovane laureata che con la tenerezza di una mamma allatta il suo bambino ha fatto il giro del web, raggiungendo i 180 mila like su Facebook e migliaia di commenti su tutti i social network. "Non mi aspettavo che avesse tutto questo successo – ha dichiarato Jacci alla Abc – molte persone mi hanno scritto per ringraziarmi, per dirmi che li avevo convinti ad andare all’Università." La ragazza ha studiato gestione delle risorse umane e ha detto di sperare che altre ragazze come lei che hanno il desiderio di essere madri e di continuare gli studi, si convincessero di proseguire sulla loro strada. Una strada bella e possibile.

Una mamma e basta
"Non è una presa di posizione a favore dell’allattamento al seno o qualcosa di simile", ha precisato la giovane madre, rispondendo ad alcune delle critiche che inevitabilmente ti piovono addosso quando ti esponi sui social network. "Avrei mandato lo stesso la foto all’Università se avessi allattato Alek col biberon, o se gli avessi dato un panino. Io sono una mamma e basta". (Huffington Post, 4 novembre)

Tags:
famigliamaternità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
BIBLE
Patty Knap
Se soffri d’ansia, devi conoscere il consiglio più ripetuto nella...
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni