Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 11 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconStile di vita
line break icon

Gli amici della “Zizzi”

© Associazione Amici della Zizzi ONLUS

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 17/10/14

Dallo Stato nulla?
In teoria i bimbi in affido hanno diritto una retta, di 7 che ne abbiamo ci riconoscono di fatto uno solo. Dal comune di Livorno non arrivano neppure i soldi dovuti. Ora con la trasformazione in Comunità Educativa (con elevazione di standard sia nelle dimensioni delle stanze che nel numero di persone che sono a contatto con i bambini, ndr) le cose dovrebbero essere più facili con accordi ben precisi con regioni e comuni. Purtroppo i costi sono alti e ci sono gli stipendi da pagare: degli educatori, così come la psicologa, gli animatori e il personale delle pulizie e almeno 7-8 persone per ogni comunità ed è per questo che alcune realtà chiudono e solo le comunità con almeno 10 bambini funzionano. Molte famiglie a volte sono impreparate, gli assistenti sociali non fanno abbastanza formazione e quindi si assiste ad un fallimento dell'affido con costi (economici ma anche politici) che i comuni spesso non vogliono affrontare, per questo siamo molto lasciati a noi stessi…

* * *

Ringrazio Riccardo e lo saluto, mi informo sul libro, che magari può essere un bel regalo di Natale, non solo per chi lo riceve, ma anche per finanziare quest'opera di amore e accoglienza. La Montagna dell'Affido è un libro che narra le storie di alcuni ragazzi che Riccardo Ripoli, l'autore, ha accudito attraverso l'Associazione "Amici della Zizzi" da lui fondata a ventun anni dopo la morte della sua mamma. Racconti veri, a volte crudi, tutti visti come montagne da scalare, percorsi su cui inerpicarsi per raggiungere la vetta, per salvare un bambino da una vita di maltrattamenti e di stenti senza andare troppo lontano perché certe brutte cose accadono anche nel nostro paese. Alcuni racconti sono visti con l'occhio di chi li ha vissuti, con gli occhi dei bambini che tanto hanno subìto. Tutte le iniziative editoriali sono autoprodotte e possono essere richieste qui.

  • 1
  • 2
Tags:
affidamentofamiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni