Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconNews
line break icon

Perché la Chiesa parla di famiglia?

Jeffrey Bruno

Anna Pelleri - Aleteia - pubblicato il 06/10/14

Intervista a Paola Ricci Sindoni, ordinario di filosofia morale presso l'Università degli Studi di Messina

Famiglia e Chiesa. Che relazione c’è tra questi due soggetti? Lo abbiamo chiesto alla dott.ssa Paola Ricci Sindoni, ordinario di filosofia morale presso l’Università degli Studi di Messina e presindete di Scienza & Vita.

Spesso la gente si chiede perché la Chiesa, fatta da persone non sposate parli e addirittura ponga condizioni sul matrimonio e la famiglia. Come è ben sintetizzato nell’instrumentum laboris, matrimonio e famiglia hanno un ruolo decisivo nella Chiesa: “rendono presente nel mondo l’amore tra Cristo e la Chiesa”; “la famiglia via della Chiesa”; “il matrimonio basato su amore esclusivo e definitivo è l’icona del rapporto di Dio con il suo popolo e viceversa”.

Che la Chiesa parli di argomenti, come di famiglia e matrimonio, di cui non ha esperienza diretta, è del tutto legittimo. Questo è valido in generale: anche chi non è politico, può parlare di politica, così come chi non fa scienza ha diritto di esprimersi sulle implicanze etiche della ricerca. Detto questo, la famiglia rappresenta per la Chiesa non una istituzione “a parte” , ma la forma privilegiata con cui si esprime l’amore di Dio per il mondo. Non a caso Dio è chiamato “padre” e Gesù “figlio”, segno evidente che il mistero dell’amore trova nella famiglia la sua più diretta espressione. Carlo Carretto parlava anche della famiglia come “piccola Chiesa”, indicando la reciprocità di relazione e di amore che deve regnare fra i suoi componenti. Di conseguenza, tutte le istituzioni, come la Chiesa, che non si fonda su giustificazioni utilitaristiche o politiche, esprime la sua attenzione alle cose del mondo attraverso il richiamo all’amore che salva.

L’amore non è solo desiderio o sentimento, ma è un valore da coltivare, una disciplina da imparare, affinché la Rivelazione di Dio, custodita dalla Chiesa, illumini questa potente cellula germinale della vita sociale che è la famiglia. La Chiesa dal canto suo è dentro il mondo, non in alto o fuori; per questo, specie in questo momento in cui la crisi dei valori umanistici rischiano di scomparire, vuol farsi portatrice di nuova speranza sociale, incoraggiando le famiglie a rivedere la loro ragione d’essere, pur non dimenticando gli enormi problemi che l’attraversano.

Perché la proposta della Chiesa riguardo al matrimonio e alla famiglia è per tutti e non solo per i credenti?

Perché la famiglia non è un articolo di fede. E’ una realtà concreta, fondata sulla naturale (dunque universale) volontà di costruire i legami affettivi, retti dall’affetto, dal rispetto, dal desiderio di crescere insieme, di sostenersi a vicenda quando le cose vanno bene e soprattutto quando le difficoltà diventano faticose, come, ad esempio, quando uno dei suoi membri si ammala gravemente, o quando un adolescente si smarrisce. Certo la Chiesa ha una parola “in più” per i credenti della sua comunità: propone un modello di amore che trova nella vita trinitaria di Dio la sua realizzazione più “concreta”: il Padre ama così tanto il mondo che invia il Figlio ed il Figlio offre ad ogni uomo la prospettiva della universale fraternità. Insomma, come si vede, la terminologia della vita familiare ha a che fare strettamente con la vita della Chiesa, non a caso chiamata “sposa”del Signore.

Quale contributo dà la religione e in particolare l’insegnamento della Chiesa nell’ affrontare i problemi delle famiglie come i rapporti conflittuali se non violenti, grandi distanze, poca capacità dei genitori di essere adulti di riferimento nel tentativo di avvicinarsi ai figli come “amici”, famiglie lasciate sole, famiglie che si chiudono al mondo.

La Chiesa non è certo un’ agenzia psicologica o politica e non ha ricette precostituite per risolvere la crisi della famiglia. Ha però dalla sua parte la luce della Rivelazione che è in grado di delineare una antropologia liberante. Suo compito perciò è sì quello di leggere criticamente la deriva nichilista che ci affligge, ma soprattutto vuole essere un luogo di speranza e di incoraggiamento, cercando –come Papa Francesco indica – che la via pastorale, quella che esprime vicinanza ai drammi familiari e solidarietà con quanti vivono in difficoltà, è oggi la via ecclesiale privilegiata da seguire.

  • 1
  • 2
Tags:
chiesafamigliasinodo famiglia

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni