Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconArte e Viaggi
line break icon

Chagall e la Bibbia

Aleteia - pubblicato il 10/09/14

Una retrospettiva dell'artista di origini ebraiche documenta il suo amore per le Sacre Scritture

Dal 17 settembre al 1 febbraio, Palazzo Reale ospiterà una retrospettiva su Marc Chagall. L’obiettivo di questa ambiziosa mostra è rileggere l’artista nella sua interezza, anche poetica ma soprattutto alla luce del suo "senso religioso".

La poesia della Bibbia
"La forza creativa di Chagall ha un carattere esplosivo" scrive Paolo Biscottini, direttore del Museo Diocesano di Milano che ospita una sezione della retrospettiva dedicata al rapporto tra l’artista e la Bibbia, "e si manifesta nella disseminazione di frammenti narrativi e simbolici che, nel loro insieme,  acquistano valore iconico. Egli fu affascinato sin dagli anni giovanili dalla Bibbia, da lui considerata come la più importante e affascinante fonte di poesia e di arte e si confrontò con questi temi per tutta la vita, sino alla realizzazione del ciclo sul Messaggio Biblico, negli anni Sessanta. I soggetti furono elaborati in varie occasioni, con tecniche diverse (acqueforti, oli, ceramiche, sculture….)"

© Matt Dertinger

Chagall è sempre stato fedele al messaggio della tradizione ebraica (la bidimensionalità delle figure tipica dell’iconografia dei testi sacri illustrati, i simboli) appresa da bambino, mescolata a rituali popolari, aneddoti, personaggi autentici. Puri, come la Sapienza ebraica, che, ricorda Elémire Zolla, «danza e gioca al cospetto di Dio». Una fede visionaria e giocosa che lo ha portato a dedicare opere anche alla Bibbia. Il Museo Diocesano ospita una sezione della retrospettiva titolata «Marc Chagall e la Bibbia»: 60 tra dipinti, sculture e disegni (e 22 gouaches inedite) ispirati al testo religioso. 
(Corriere.it, 8 settembre)

Tags:
artebibbia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni