Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 29 Settembre |
San Venceslao
home iconChiesa
line break icon

È un male desiderare cose buone? Pensare a sé è sempre egoismo?

Nick Koch Weiler / Flickr CC

padre Carlos Padilla - Aleteia - pubblicato il 05/08/14

C'è un corretto amore per se stessi che è necessario per il proprio equilibrio

La nostra vita è mossa dai desideri che sorgono nel cuore. L’amore istintivo è la forza che muove molte volte i nostri passi. Padre Kentenich diceva: «Che cos’è l’amore istintivo? Un amore che parte dagli istinti, un amore irrazionale, una tendenza che cerca di emergere dalle profondità nascoste del subconscio. Un amore che semplicemente spinge una natura verso l’altra» (1). 

Un amore istintivo che sboccia dal profondo. È l’amore della madre per il figlio. L’amore che lotta per proteggere ciò che ama. È l’amore che attira gli innamorati. È un amore che possiede una forza e un vigore straordinari. Desidera quei beni che possono placare la sete e la fame. È un amore che, ben condotto, diventa il motore che muove tutto. Ma è un amore che può renderci egoisti.

Aggiungeva padre Kentenich: «Se io amo istintivamente, troverò in molti casi con sicurezza e correttamente ciò che devo fare; senza aver bisogno di spiegare i principi o di conoscerli. Ma l’amore istintivo separato dal soprannaturale è un fuoco che può agire in modo devastante» (2).

Questo amore ci fa desiderare ciò che non possediamo, ci porta a desiderare di soddisfare i desideri più profondi. Deve essere complementato, educato, condotto. Questo amore istintivo desidera tutto. È un amore che non vuole rinunciare a nulla. Un amore che vuole saziare con beni finiti la sete di infinito dell’anima. Un amore che può renderci egoisti e far sì che dimentichiamo coloro che ci circondano, che condividono il cammino con noi.

Per non essere autoreferenziali sarebbe bene chiedere ogni giorno a quanti ci circondano: «Tu cosa desideri? Cosa vuoi fare? Cosa ti interessa? Qual è la tua sete? Hai fame?». Sono domande che guariscono e liberano. Ci sottraggono al nostro egocentrismo. Ci liberano dai nostri legami. Ma spesso non le poniamo.

Forse ciò che ci accade è che non siamo empatici, non percepiamo la realtà che ci circonda, non entriamo nell’anima di coloro che amiamo. Non percepiamo la loro paura, la loro frustrazione, il loro anelito, il loro desiderio più profondo, i loro sogni. Pensiamo a ciò che vogliamo noi.

Oggi i discepoli si rendono conto del fatto che il popolo ha fame: «Siamo in un posto disabitato ed è molto tardi, congeda la folla perché vada nei paesi e si compri da mangiare». Pensare all’altro ci decentra. E questo molte volte è scomodo. Ci tira fuori dalla nostra comodità. Viola la pace dell’anima in cui riposiamo.

Ma non sempre tutto ciò che facciamo e desideriamo, pensando al nostro bene, è egoista. Può essere che lo facciamo cercando il nostro riposo e non per questo è egoista. Sarebbe assurdo pensarlo. Dio vuole il nostro bene. Ci vuole sani. Vuole che amiamo la vita e tutto il bello che possiede. Per questo cerchiamo il riposo e la pace. Pensiamo al nostro bene e non per questo siamo egoisti.

Diceva Anthony de Mello: «Un altro pericolo soggiace all’idea che le comodità, gli intrattenimenti e le cose che rendono gradevole la vita siano negativi. Ciò che vogliamo realmente è la libertà interiore di fronte a tutti i piaceri che ci offrono le creature. Non ci sentiremo pienamente liberi a meno che non li accettiamo senza sensi di colpa e li mettiamo da parte senza essere costretti a farlo» (3).

Goderci la vita e i suoi piaceri non è necessariamente egoista. Potrebbe esserlo se questo desiderio fosse il nostro unico scopo nella vita. Se vivessimo solo per compiere gli aneliti che sbocciano costantemente nel cuore disprezzando le necessità di quanti ci circondano. Se non pensassimo mai agli altri preoccupati solo delle nostre cose.

Quante persone oggi non hanno pace quando godono la vita e la sua comodità! Pensano di non essere generosi con gli altri. Fare sport, prendersi qualche giorno di vacanza al mare, andare in piscina, leggere un buon libro, passeggiare per le vie di una città, riposare senza far nulla, guardare un buon film, perdere tempo senza produrre, avere una conversazione interessante, parlare di cose leggere, non trascendenti, contemplare un tramonto in silenzio, dormire di più. Sono piaceri della vita ai quali non abbiamo motivo di rinunciare quando Dio li mette sul nostro cammino.

  • 1
  • 2
Tags:
desiderio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni