Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 21 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconNews
line break icon

La reazione che non ti aspetti di una madre di fronte all’assassino di sua figlia

© Public Domain

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 17/06/14

Una storia di perdono e di carità

Era il novembre del 2012 quando Jordyn Howe per uno stupido gioco mostrò la pistola di suo padre ai suoi amici. L’arma, teoricamente scarica, esplose un proiettile che colpì al collo la sua amica Jina mentre erano in autobus sulla via di casa. La ragazza – immediatamente condotta in ospedale – morì poco dopo. Jordyn si dichiarò colpevole di omicidio, ma in un gesto incredibile di perdono e di altruismo la madre della ragazza ha però voluto cambiare l’esito della condanna qualche giorno fa, accettando un patteggiamento che ha consentito ad Howe di evitare il carcere. Al ragazzo ora toccherà frequentare una scuola di riabilitazione.


“Howe era troppo amico di Jina – ha spiegato la madre della vittima ai giornalisti – e so che lei non avrebbe voluto il peggio”.

Anche in aula, dopo la sentenza, il gesto della donna ha sorpreso tutti i presenti, il ragazzo, tra le lacrime ha detto solo: “Mi dispiace”. Anche il giudice Sue Ellen Venzer ha confessato stupore ed emozione: “In 20 anni ho visto qualsiasi tipo di tragedia umana in quest’ aula, non avrei potuto mai immaginare di assistere ad una scena del genere”.

Un’altra bellissima storia di perdono e di carità da parte di una madre.

Tags:
perdono
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
7
DON DAVIDE BAZZATO
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: ho desiderato un figlio, ma ho scelto la cast...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni