Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La testimonianza della modella che si è fatta suora

DR
olalla-oliveros-2
Condividi

La storia di Olalla Oliveros ex-modella e attrice «Dio ha fatto un casting e mi ha scelto. Non ho potuto dire di no»

Se si entra nel blog della spagnola Olalla Oliveros si può notare la bellezza non indifferente della modella, con diverse pubblicità per famosi brand, e un curriculum di tutto rispetto dell’attrice: film, opere teatrali, sceneggiati televisivi, con parti non da protagonista ma nemmeno da comparsa. L’anomalia, come scrive Aciprensa il 1 maggio (articolo poi ripreso da il Timone il 5 maggio) sta tutta nella data dell’ultimo post: 2 marzo 2010. Da quel giorno è come se Olalla Oliveros fosse "morta" per il mondo dello spettacolo per rinascere a quello dello Spirito. «Dio ha fatto un casting e mi ha scelto. Non ho potuto dire di no» ha raccontato la suora.

Un vero salto di carriera
Oggi porta un saio e un velo auzzurro-giallo, è consacrata in una giovanissima e dinamica comunità religiosa, la Orden y Mandato de San Miguel Arcángel, sorta nella diocesi spagnola di Tui-Vigo ed eretta canonicamente nel 2009 come associazione pubblica di fedeli. Il suo non è stato l’abbandono di una carriera che non decollava, tutt’altro, come ha sottolineato la sua ex agente Mirella Melero, raccontando che la Oliveros era appena riuscita a ottenere un parte importante in un film.

Il viaggio a Fatima
E’ stato un confrontarsi sempre di più con la propria infelicità, che persisteva nonostante i riconoscimenti mondani. Fino a un viaggio a Fatima che le ha causato un terremoto interiore. Al ritorno non ha smesso di chiedersi cos’era quella pace e quella forza che sentiva, e non riusciva a togliersi dalla testa l’immagine, che le appariva assurda, di lei vestita da suora. Poi è seguito la confessione con un sacerdote a Madrid e un cammino direzione spirituale. E sempre Dio, che l’aveva ingaggiata per la sua produzione, ha fatto il resto, compiendo così la sua domanda interiore.


 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.