Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 24 Novembre |
Santi Andrea Dung Lac e 116 compagni
home iconApprofondimenti
line break icon

USA: associazioni cattoliche a rischio identità per i finanziamenti statati

JEWEL SAMAD

Mirko Testa - Aleteia - pubblicato il 28/04/14


Alla conferenza di Roma del 29 aprile organizzata dall’Acton, lei parlerà dei paradossi pratici e intellettuali della libertà religiosa ed economica. Può anticiparci alcuni dettagli dell’intervento che terrà?

Gregg: Mentre moltissimi comprendono bene come la libertà religiosa faciliti la libertà politica, pochi in realtà capiscono il modo in cui la libertà religiosa e la libertà economica possano raffozzarsi a vicenda. Questo è il problema che vorrei esplorare. E infatti, quei governi che mirano a limitare la libertà religiosa, di solito per ragioni religiose o ideologiche, spesso colpiscono la libertà economica degli individui e dei gruppi che hanno nel mirino. In parte questa è stata la strategia adottata, con notevole successo aggiungerei, contro i cattolici inglesi durante i regni di Elisabetta I e Giacomo I.

 Ma quando si permette alle persone di godere di più libertà economica, è difficile poi impedire che questa libertà si riversi nelle altre sfere della vita, incluso l’ambito religioso. La Cina è l’esempio classico. Non penso che sia una coincidenza che i milioni di cinesi che si sono convertiti al Cristianesimo nella Cina continentale provengano soprattutto, se non esclusivamente, da quelle province che hanno sperimentato una qualche forma di liberalizzazione economica.

I collegamenti tra la libertà religiosa e quella economica generalmente rimangono comunque, un terreno che non è stato ben esplorato da vicino. Uno degli scopi della conferenza di aprile a Roma, e di tutte le altre conferenze della serie. è quello di creare un spazio permanente di dibattito all’interno della Chiesa cattolica su queste problematiche.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
economialibertà religiosausa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
KSIĄDZ PRZY OŁTARZU
Padre Bruno Esposito, OP
Breve ‘Vademecum’ per la nuova edizione del M...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
TEENAGER
Tom Hoopes
I 7 doni dello Spirito Santo rispondono a 7 n...
Giovanni Marcotullio
Vi spieghiamo perché la Messa comincia con il...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni