Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconNews
line break icon

Billings, un metodo che cambia la vita delle coppie

Public Domain

WOOMB España - pubblicato il 10/04/14

“Così ho capito che, guidato dalla Provvidenza, mi ero imbattuto in un elemento della creazione di Dio molto importante”. Di fronte a questa prova, il medico raccomandò alle coppie di non avere rapporti coniugali in presenza di quel flusso, e nessuna di loro avviò una gravidanza.

Verifiche scientifiche

Sua moglie Evelyn, anche lei medico, iniziò ad aiutarlo nella ricerca e a trasmettere il metodo alle coppie. Tutte le scoperte realizzate furono confermate dagli studi di altri scienziati.

James Brown, un famoso chimico che aveva sviluppato un metodo per misurare gli estrogeni nel sangue e nell’urina, constatò, grazie a più di 750.000 misure ormonali, che il flusso che la donna sentiva e vedeva durante il ciclo aveva una corrispondenza ormonale nel suo organismo che coincideva con il momento dell’ovulazione.

Il fisico svedese Erik Odeblad, che aveva svolto ampie ricerche sulla composizione di diversi tipi di flusso o muco cervicale, verificò che le regole del metodo insegnato dalla coppia per distanziare le gravidanze erano corrette.

Rispetto per la vita e per l’amore

Al di là della scoperta rivoluzionaria di questa coppia, l’aspetto più importante sono stati i frutti che ne sono derivati.

Marian Corkill, una delle attuali direttrici dell’Organizzazione Internazionale del Metodo di Ovulazione Billings (WOOMB), ha spiegato a Misión che la conoscenza del metodo “genera rispetto per il vero significato della sessualità, riconoscendo, e allo stesso tempo rispettando, la vita e l’amore; insegna poi alla coppia ad accettare l’amministrazione del suo grande dono, a rendersi conto che, avendo rapporti sessuali, stanno partecipando a un atto d’amore che può generare la vita, anche quando la possibilità è remota”.

La Corkill aggiunge che, “anziché ‘utilizzare’ l’altro per il piacere sessuale, la coppia si dona reciprocamente in modo libero nell’amore incondizionato. È quell’amore incondizionato che permette di rimandare positivamente i rapporti sessuali durante la fase fertile della donna, quando la decisione congiunta è quella di rimandare una gravidanza in quel momento”.

È stato il caso di Sarah e suo marito, Charlie Stuart. Per loro la contraccezione era una questione non negoziabile nel matrimonio, ma dopo aver conosciuto gli insegnamenti della Chiesa sulla sessualità in una conferenza a Vancouver, Sarah ha deciso di gettare la pillola nella spazzatura.

“Da quel giorno ho iniziato a permettere che Dio prendesse il controllo del mio corpo e della mia vita”, ha spiegato. La coppia ha imparato vari metodi naturali, ma alla fine ha scelto il MOB, ritenendolo “il più semplice e facile da usare, oltre ad essere altamente efficace”:

La vita coniugale si è trasformata completamente: “Come coppia siamo più uniti, e quando siamo in intimità abbiamo un incontro totale, libero, fecondo e fedele. L’intimità è diventata comunione, e non una conquista egoista”.

Diffusione mondiale

I Billings hanno girato tutto il mondo, dal cuore dell’Africa alla Cina, da El Salvador al Pakistan, per diffondere il proprio metodo.

“Non hanno mai cercato fama o potere, perché credevano di svolgere un’opera di Dio e che potesse essere utile all’umanità il fatto che continuassero a viaggiare e a condividere le proprie conoscenze gratuitamente, nonostante il costo personale che questo implicava”, ha spiegato Marian Corkill.

“Erano particolarmente felici quando lavoravano con i più poveri tra i poveri, perché credevano di avere un grande dono da offrire, che avrebbe portato gioia”, ha aggiunto.

È accaduto questo quando hanno lavorato con Madre Teresa a Calcutta alla fine degli anni Ottanta, quando il Governo indiano ha imposto un programma di contraccezione, sterilizzazion
e e aborto obbligatorio ai più poveri.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
bioeticadottrina cattolicametodi naturali fertilitametodo billingssterilità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni