Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStile di vita
line break icon

Beppe Fiorello: “Ho un amore particolare per San Francesco”

@DR

Aleteia - pubblicato il 26/12/13

Dopo “Volare” torna in tv con “L'oro di Scampia”. Del Santo Padre ammira il rapporto con la gente

Attore versatile, di elegante espressività, forza carismatica e stile è impossibile non ricordare Beppe Fiorello nell'intensa interpretazione di Domenico Modugno nella miniserie televisiva di successo “Volare”. Una passione che ha messo anche in altri personaggi che ha interpretato come Salvo D'Acquisto, Joe Petrosino, e Giuseppe Moscati, il medico proclamato santo da Giovanni Paolo II nel 1987 per essersi dedicato ai poveri.

Marito e padre premuroso di due figli, tra qualche settimana Beppe Fiorello andrà in onda su RaiUno con la fiction “L'oro di Scampia” in cui interpreta Gianni Maddaloni, il campione olimpionico che, grazie alla sua scuola di judo, continua a strappare tanti giovani alla microcriminalità. Una palestra che è diventata una sorta di oratorio, un posto di ritrovo, di riscatto sociale.

In una intervista concessa alla rivista “A sua Immagine” (21 dicembre) l'attore parla di questo suo nuovo impegno e si racconta, affrontando temi come il rapporto con la fede: “Il mio percorso spirituale è ancora in fase di crescita e ricerca, nonostante non sia più giovanissimo. Sento che la curiosità verso la fede mi stimola molto di più. Per me consiste nell'ascoltare gli altri, rispettare il prossimo e non imporsi mai. Cerco sempre di essere scelto e, quindi, amato. E di fare, giorno dopo giorno, il mio dovere di cittadino onesto”.

Parlando poi del suo santo preferito, Beppe Fiorello ha ammesso di nutrire “un amore speciale per San Francesco: la sua umiltà e il suo esempio mi hanno sempre emozionato”.

Per quanto riguarda il papa, ha invece detto di rimanere impressionato “dal modo che ha di comunicare, semplice e diretto. Non ha alcun vincolo politico e guarda soprattutto agli ultimi. Questo papa osserva tutto, anche gli ultimi della fila, anzi guarda soprattutto loro. Mi ha fatto capire il senso vero della Chiesa: andare incontro alla gente. E' Dio che va verso il popolo e tende una mano”.

Tags:
papa francescosan francesco d'assisitestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni