Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Esposto per la prima volta il manoscritto del Terzo Segreto di Fatima

© DR
Condividi

Il Santuario portoghese ospita la mostra “Segreto e rivelazione”

Presso la zona della Riconciliazione della Basilica della Santissima Trinità, nel Santuario di Fatima (Portogallo), è stata inaugurata sabato 30 novembre l'esposizione temporanea “Segreto e Rivelazione”, che tra gli oggetti di maggior valore simbolico include il manoscritto della Terza Parte del Segreto di Fatima, tradotto dal Vaticano e mai esposto al pubblico.

Il manoscritto del cosiddetto “Terzo Segreto di Fatima”, rivelato il 13 maggio 2000, appartiene all'Archivio Segreto della Congregazione per la Dottrina della Fede, dove è entrato il 4 aprile 1957. Il Vaticano lo ha prestato al santuario portoghese per questa mostra.

In alcune dichiarazioni alla Sala Stampa del Santuario di Fatima, Marco Daniel Duarte – del Dipartimento Arte e Patrimonio del Santuario – ha ricordato che “il manoscritto è uscito rarissime volte dall'Archivio Segreto della Congregazione per la Dottrina della Fede: su richiesta di papa Giovanni Paolo II, a seguito dell'attentato di cui è stato vittima il 13 maggio 1981, e nel 2000, quando il prefetto della Congregazione, come emissario del papa, è venuto a Coimbra da Lucia per il riconoscimento del manoscritto”.

Oltre al prezioso testo scritto da suor Lucia, diversi oggetti e spiegazioni offrono nell'esposizione un'ampia visione delle tre parti del messaggio di Fatima, rivelato ai pastorelli Lucia, Francisco e Jacinta nella Cova da Iria nel 1917.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni