Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

A Loreto per vivere la GMG 2013

@Massimo Roselli
Condividi

Chi resta potrà assistere in modo conviviale alla Giornata di Rio proprio al Centro Giovanni Paolo II di Loreto. Ne abbiamo parlato con il direttore, don Francesco Pierpaoli

di Simone Baroncia

Ormai mancano pochi giorni all’inizio della Giornata Mondiale della Gioventù ed i giovani stanno preparando i loro zaini ed i propri sacco a pelo, pronti ad imbarcarsi verso la rotta di Rio de Janeiro. E saranno accompagnati da una riproduzione della Madonna di Loreto, benedetta da papa Francesco, insieme al crocifisso di san Damiano. Infatti  dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Buenos Aires del 1987 il crocifisso di san Damiano e la Madonna di Loreto sono i simboli che i giovani italiani regalano alle nazioni e alla città ospitante la GMG. Ma anche chi resta potrà assistere in modo conviviale alla Giornata Mondiale della Gioventù, proprio al Centro Giovanni Paolo II di Loreto. Ne abbiamo parlato con il direttore, don Francesco Pierpaoli.

GMG in Brasile e… per chi resta una GMG anche a Loreto: di cosa si tratta? “E’ con gioia che comunichiamo a tutti gli organi di stampa che ha preso ufficialmente il via il primo “Campo Missionario Regionale”, una esperienza di Chiesa che coinvolgerà oltre 150 giovani delle Marche, nel mese di luglio (dal 20 al 28), in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Giovani di Rio De Janeiro in Brasile a cui parteciperanno 150 giovani delle 13 diocesi marchigiane. Nei giorni scorsi mons. Giancarlo Vecerrica, vescovo di Fabriano e Matelica, delegato per la Pastorale Giovanile Regionale, ha voluto scrivere un messaggio a quanti accoglieranno la carovana missionaria: ‘Capite quanto sia importante l’accoglienza e la collaborazione tra tutti coloro che vedono nelle giovani generazioni non un problema ma una grande risorsa e in particolare, visto il tema della GMG, l’ importanza di vivere uno stile di vita essenziale, più sobrio e solidale che ridia speranza a tutti i popoli della terra…’.

L’iniziativa, promossa dalla Pastorale Giovanile Regionale, in collaborazione con i Centri Missionari delle Marche e gli uffici Migrantes, in comunione con i Vescovi marchigiani, si pone come una proposta rivolta ai giovani e in particolare a coloro che non parteciperanno alla GMG di Rio, per vivere l’estate 2013 in modo sobrio ed essenziale come ricordato da Mons. Vecerrica, alla scoperta della fede che è un dono da donare e far crescere e fortificare. Il Campo vuole far prendere coscienza alla chiesa marchigiana che siamo tutti missionari, annunciatori e testimoni del vangelo. La missione non è un ‘di più’ o un ‘po’” rispetto all’essere della Chiesa. Evangelizzare, come ricordava Paolo VI, è ‘la grazia e la vocazione della Chiesa, la sua identità profonda’. Nell’anno della fede dobbiamo dire quindi con forza che ognuno ha la fede che dona. Lo Spirito che deve animare la missione non è quello di ‘catturare’ l’altro per appropriarsene, ma quello di una gioiosa comunicazione della bellezza di una scoperta da condividere con tutti. La missione nasce dunque dalla comunione vissuta e l’amicizia ne diventa il cuore pulsante. Questo stile ci porta a un incontro a tutto campo verso tutto ciò che è umano.

Destinatari di questa proposta, che sicuramente lascerà il segno anzi ‘la sua orma’ nella storia della nostra regione, sono i giovani e i giovanissimi dai 16 anni in su. I  giovani missionari, assieme agli animatori, si sposteranno ogni giorno in una città delle Marche a partire da Pesaro e proseguendo per Ancona, Ascoli, Porto Recanati e Civitanova Marche, dove incontreranno la gente, busseranno alle porte per raccogliere cibo a lunga conservazione per le mense dei poveri, si fermeranno a pregare e a riflettere sulla fede e su questo nostro mondo e ogni sera faranno festa nelle piazze delle città. L’esperienza si concluderà sabato 27 e domenica 28 luglio a Loreto per vivere in diretta la GMG con il Papa Francesco e i giovani di Rio, appuntamento questo a cui sono invitati tutti i giovani delle Marche. Chi volesse partecipare potrà rivolgersi alla Pastorale Giovanile della propria città o consultare il sito http://www.giovaniloreto.it/campomissionario o su Facebook: Campo Regionale 2013”.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.