Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Aspettando la Gmg di Rio: il programma ufficiale del viaggio del papa

© ALESSIA GIULIANI / CPP
Condividi

In Brasile dal 22 al 29 luglio incontrerà i giovani, i malati, i detenuti e pregherà ad Aparecida

Sarà un viaggio molto intenso – a partire dalla durata: ben sette giorni – quello che papa Francesco compirà in Brasile per incontrare i giovani partecipanti alla XXVIII Giornata mondiale della gioventù. La sala stampa della Santa Sede ha reso pubblico il programma ufficiale del viaggio – il primo del pontificato di Bergoglio – che avrà luogo dal 22 al 28 luglio prossimi.

Papa Francesco partirà al mattino di lunedì 22 luglio dall’aeroporto romano di Ciampino per giungere all’aeroporto internazionale Galeao/Antonio Carlos Jobim di Rio de Janeiro alle 16 ora locale. Alle 17 la cerimonia di benvenuto nel Giardino del Palazzo presidenziale Guanabara dove avrà luogo la visita di cortesia alla presidente Dilma Roussef e il papa pronuncerà il primo discorso in terra brasiliana.

Il giorno dopo, martedì 23 luglio, il programma ufficiale concede una sosta di riposo a papa Francesco nella residenza di Sumaré a Rio de Janeiro e non sono contemplati appuntamenti pubblici.

Visita mariana invece per mercoledì 24 luglio quando il papa si recherà in elicottero al Santuario di Nostra Signora della Concezione di Aparacida, nel quale celebrerà messa alle 10.30 e pranzerà con i vescovi della provincia e i seminaristi nel Seminario Bon Jesus di Aparecida. Intorno alle 16 è previsto il rientro, sempre in elicottero, a Rio de Janeiro dove gli impegni del pontefice proseguiranno con la visita all’ospedale Sao Francisco de Assis na Providencia.

Giovedì 25 l’intera comunità cittadina si “consegnerà” al Papa tramite l’offerta delle chiavi della città a Bergoglio che avrà anche occasione di benedire, nel Palazzo della città, le bandiere delle Olimpiadi che si svolgeranno a Rio de Janeiro nel 2016. Alle 11 il Papa visiterà la comunità di Varginha (Manguinhos), una delle favelas della megalopoli brasiliana.

Nel pomeriggio, sul lungomare di Copacabana, prenderà ufficialmente l’avvio la Gmg con la festa di accoglienza dei giovani che riceveranno il primo saluto del papa.

I giorni successivi saranno, quindi, prevalentemente dedicati ai giovani: alla mattina di venerdì 26 luglio, Papa Francesco confesserà alcuni giovani della Gmg mentre più tardi incontrerà alcuni giovani detenuti nel palazzo arcivescovile di S. Joaquim. Alle 12 Angelus, poi saluto al comitato organizzatore della XXVIII Giornata mondiale della gioventù e quindi pranzo con i giovani nello stesso palazzo arcivescovile. Alle 18 il Papa tornerà sul lungomare di Copacabana per la Via crucis.

Sabato 27 luglio la giornata del pontefice inizierà con una messa con i vescovi e i sacerdoti della Gmg mentre alle 11.30, nel teatro municipale di Rio de Janeiro, incontrerà la classe dirigente del Brasile. Successivamente Papa Francesco siederà a pranzo con i cardinali del Brasile, la presidenza della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile, i vescovi della Regione e il seguito papale nel grande refettorio del Centro Studi di Sumaré. Alle 19.30 inizierà la veglia di preghiera con i giovani nel Campus Fidei a Guaratiba.

I giovani riaccoglieranno il Papa nello stesso luogo domenica 28 per la messa conclusiva della Gmg. Seguirà l’Angelus di mezzogiorno e alle 16, incontro con il comitato di coordinamento del Celam, l’organismo collegiale dell’episcopato latino-americano. Alle 16.40 è previsto il congedo dalla residenza di Sumaré e successivamente il congedo dai volontari della Gmg e dalle autorità.

Alle 19 l’aereo papale si solleverà in volo per giungere a Ciampino alle 11.30 del 29 luglio. Nei sette giorni della sua permanenza in Brasile Papa Francesco avrà pronunciato 15 interventi tra discorsi e omelie.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni