Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Teresa d'Avila
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Amii Stewart: vi racconto il giorno in cui la statua della Madonna mi parlò

D-VISIONS | Shutterstock

Silvia Lucchetti - pubblicato il 15/04/21

Alcuni anni fa la madre di Amii Stewart rischiò di morire. La cantante in preda alla disperazione si mise a pregare di fronte ad una statuina della Madonna: "neppure sapevo fosse quella di Lourdes: la pregai con fervore perché mia madre si riprendesse. All’improvviso la Vergine mi parlò".

Sull’ultimo numero di Maria con te è riportata una lunga intervista alla famosa cantante statunitense naturalizzata italiana Amii Stewart

Nata il 29 gennaio 1956 a Washington D.C., ha ricevuto, insieme ai 5 fratelli, dai genitori Mary e Joseph una educazione cattolica. Alla domanda su quando ha iniziato a cantare  risponde scherzando che lo ha fatto fin da quando era nel ventre materno. In realtà, su iniziativa del padre, prendeva lezioni di canto e ballo già all’età di quattro anni. 

View this post on Instagram

A post shared by PalazziGas Events (@palazzigas)

Ha iniziato a frequentare la scuola di Belle Arti, ma qualcuno si accorse subito del suo talento per cui venne scritturata per un tour di musical fra Broadway, New York, Miami e Londra. 

La devozione mariana di Amii Stewart

Il suo rapporto con la Madonna viene descritto così:

Per me Maria è una figura di sostegno che mi dà dolcezza e fermezza, come una mamma. La vedo con un aspetto etereo che mi infonde tanta pace. 

(Ibidem)

La grazia che Amii Stewart ha ricevuto dalla Madonna

Questo rapporto ha vissuto un momento davvero speciale quando Amii ha ricevuto una grazia straordinaria dalla Vergine.

Alcuni anni fa, mia madre venne ricoverata in ospedale, rischiava di morire. Una sera tornai a casa affranta e decisi di andare in camera di mia nonna, ricca di immagini sacre. Notai una statua della Madonna che non ricordavo, neppure sapevo fosse quella di  Lourdes: la pregai con fervore perché mia madre si riprendesse. All’improvviso la Vergine mi parlò. 

(Maria con te)

“La voce veniva dalla statua”

Ricorda che le disse…

(…) di stare tranquilla, di non temere perché mia madre sarebbe guarita. La sensazione che provai è difficile da spiegare: la sua voce veniva dalla statua, eppure la sentivo dentro di me. Corsi da mia sorella per raccontarle questo prodigio e anche lei rimase stupefatta. 

(Ibidem)

Il concerto a Lourdes

Alcuni anni dopo partecipò ad un concerto di beneficienza organizzato a Lourdes, e solo allora entrando nella grotta di Massabielle scoprì che la statua della Madonna era la stessa da cui aveva ricevuto la grazia. 

Amii Stewart: la Madonna sa cosa è buono per noi

L’insegnamento che questa esperienza mistica le ha donato viene sintetizzato con questa riflessione:

Nel corso della nostra esistenza da fedeli, poche volte possiamo raggiungere un così alto livello di spiritualità perché siamo esseri imperfetti. Ci riusciamo solo quando siamo mossi da un grande dolore, quando abbiamo una forte paura, come è successo a me per mia madre. Ora sento di non dover chiedere nulla alla Madonna perché Lei sa cosa è buono per noi. Nella preghiera, dobbiamo solo ringraziarla per la sua protezione. 

(Maria con te)

La sua voce straordinaria

Quando è sul palco Ami Stewart risplende e la sua voce straordinaria trasmette un fremito in chi la ascolta. La magia di questo dono le ha permesso di creare un mix fra musica classica e leggera in grado di far toccare le corde della spiritualità ad un ampio pubblico. 

Sul palcoscenico sono talmente unita al mio essere interiore che riesco a mettermi in sintonia con Dio. Avverto così una fortissima energia positiva, come se non ci fosse nulla al di fuori di me e di quello che sento dentro. Quando raggiungo l’unisono tra Dio e il mio spirito, il pubblico avverte questa magia in ogni mia canzone. 

(Ibidem)

Amii Stewart e il ricordo di San Giovanni Paolo II

Nel 1993, al primo concerto di Natale in Vaticano, è stata l’unica artista internazionale a cantare davanti a San Giovanni Paolo II:

Rammento una paura tremenda: mi tremavano le gambe dalla gioia per poter incontrare assieme a mio marito papa Wojtyla. Ricordo il suo sguardo, la sua carezza, il suo sorriso. Un momento indimenticabile, anche se la stessa umanità, la stessa gioia che trasmetteva il Santo Padre non la trovai in tutti i cardinali. Anche chi è in alto nell’organizzazione ecclesiastica non dovrebbe mai perdere di vista la propria spiritualità. 

(Maria con te)

Il rispetto che ogni madre merita

Nel 2018 Amii ha interpretato l’opera la Pietà diretta dal maestro Nicola Piovani, questo il sentimento profondo che ha  provato in quell’occasione:

La pietà è una delle cose più belle della mia vita. Il tema delle madri povere o ricche che in ogni epoca sono uguali davanti al dolore per la perdita di un figlio mi ha fatto provare la stessa disperazione di Maria per la morte in croce di Gesù. Ogni mamma merita lo stesso trattamento e lo stesso rispetto.

(Ibidem)
Tags:
cantantedevozione marianalourdes
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni