Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

yemen

Il Paese più povero al mondo? Sarà lo Yemen

Già oggi, il 65% degli abitanti del Paese vive in condizioni di estrema povertà. Il conflitto ha provocato, finora, la morte di almeno 90 mila persone.

Padre Tom descrive la sua esperienza nelle mani dei rapitori

Il sacerdote salesiano dice di non aver subito maltrattamenti e di non sapere chi lo abbia sequestrato

Il sacerdote rapito in Yemen chiede aiuto in un toccante video

Se padre Tom è ancora vivo dopo 9 mesi nelle mani dei terroristi, "lo dobbiamo alle preghiere"

Dopo gli eventi delle ultime ore, il Medio Oriente potrebbe non essere più lo stesso

Con la perdita di Aleppo, oggi si è consumata la più devastante sconfitta dei ribelli siriani. Il MENA (Middle East - North Africa) è in fiamme e le conseguenze riguarderanno tutti noi

Padre Tom non è stato ucciso, è ancora vivo!

Lo riferisce monsignor Paul Hinder, vicario apostolico dell'Arabia meridionale

Yemen: Decisive Storm, la coalizione sunnita anti-sciiti

Iniziato giovedi' sera a mezzanotte, l'intervento armato in Yemen contro i ribelli sciiti Houthi

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.