Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

virtu teologali

La carità, corona delle virtù teologali

In Gesù Cristo, l’amore di Dio e l’amore del prossimo sono riuniti in un unico movimento. In lui, la virtù della carità corona il dono della fede e il dono della speranza.

La virtù della speranza, esperienza di eternità

La speranza che non delude mai può radicarsi in Dio soltanto. Essa ci ancora nell’eternità e ci dona quel che da soli non potremmo ottenere.

La virtù della fede, porta della vita eterna

Mediante la fede, prima di tutte le virtù, la verità di Dio penetra in noi, nella sua luce e nel suo mistero. Essa è al fondamento della nostra speranza.

Noi sposi cristiani siamo profeti di speranza!

E' un compito che in quest'epoca particolare è affidato proprio ai coniugi cristiani: essere segno e inizio del Regno dei Cieli. Annunciamolo vivendo appieno il nostro matrimonio.

Mi puoi amare tu come mi ama Dio?

Nel matrimonio cristiano l'esercizio delle virtù genera e alimenta la vita divina e con essa l'amore perfetto: la carità.

Chi canta, evangelizza due volte

Nasce dall’Anno della fede l’ultima fatica musicale del sacerdote e cantautore molisano, don Elio Benedetto

L’essenza di una mosca

O perché etichettare la gente va contro la carità cristiana

Che differenza c’è tra valori e virtù?

Per raggiungere la perfezione non bastano i valori, servono le virtù

La tristezza: un «vizio capitale» dimenticato?

Una certa malinconia è inerente all’essere cristiani, perché inerente al chiaroscuro della fede. Tutto sta nel farne buon uso perché diventi segno concreto della speranza teologale