Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

shoah

L’abbraccio tra tre persone scampate all’Olocausto e la loro salvatrice

Le religiose che dirigono l'Istituto San Giuseppe di Roma hanno rischiato la vita per salvare bambini ebrei e alcune delle loro mamme. Per questo, la scuola è stata dichiarata “Casa di Vita” …

Così un gesuita rischiò la vita per salvare i bambini ebrei dall’Olocausto

Villa Mondragone, la scuola che dirigeva padre Raffaele de Ghantuz Cubbe, è stata dichiarata “Casa di Vita”. Oggi è la sede dell'Università di Roma Tor Vergata

Giovanni Palatucci: martire due volte

Morì 70 anni fa, dopo aver salvato 5000 ebrei dalla furia nazista, proprio a Dachau. Per anni fu accusato di essere nazifascista

Pio XII: lo “Schindler del Vaticano”

Anteprima mondiale in Vaticano per il film-inchiesta "Shades of Truth" con testimonianze inedite di ebrei salvati dall’intervento di papa Pacelli

Monastero francescano a Firenze dichiarato “Casa di vita”

Come riconoscimento all’eroismo delle religiose che rischiarono la vita durante i rastrellamenti del nazismo

Jan Karski, una voce cattolica contro l’Olocausto

Lo scrittore e attivista polacco, sposato con un'ebrea, mostrò l'orrore della violenza nazista

Etty Hillesum: “Sarò io ad aiutare Dio”

Un’immersione nell’itinerario spirituale e nella dimensione “mistica” della giovane ebrea olandese uccisa ad Auschwitz

Nasce il Giardino dei Giusti di tutto il mondo a Varsavia

Il primo in Polonia, in collaborazione con Gariwo in occasione della Giornata europea dei Giusti del 6 marzo

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.