Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

scienza

Guarda, ecco il lampo di luce che illumina l’attimo del concepimento

Una ricerca scientifica ha scoperto il bagliore della vita che inizia, quasi un fuoco d'artificio che segnala la novità di un nuovo essere. Eppure sono riusciti a ridurre questa meraviglia a un …

Arriva l’utero artificiale, un bene per i neonati prematuri ma con molti dubbi etici

Il progetto di ricerca olandese ha ottenuto 2,9 milioni di euro dal fondo europeo Horizon e sarà pronto in 5 anni. Nasce dalla premura di aiutare i neonati molto prematuri, ma molti interrogativi …

Testimone di Geova morta per aver rifiutato trasfusione: qualche annotazione

Non è la prima volta che un simile caso assurge agli ambigui onori delle cronache, né sarà l'ultima. Al netto del silenzioso rispetto che si deve garantire alla famiglia della donna, sono comunque …

Perché il matrimonio è così impopolare se la scienza dice che salva?

Siamo abituati a coccolare il nostro ego. Il matrimonio cambia le regole

Madre-figlia, secondo la scienza è il rapporto più forte

Tra tutti i legami familiari, uno studio statunitense ha dimostrato che quello tra madre e figlia è il più potente. È la spiegazione dei risultati di una ricerca che cercava di dimostrare un'altra …

Nuovi documenti di Isacco Newton rivelano il lato religioso del grande scienziato

Si sottovaluta spesso che il padre della scienza moderna abbia scritto anche di teologia

I ricercatori cercano di provare scientificamente l’esistenza dell’anima

Un team di studiosi crede che le opere degli antichi filosofi possano essere utili a questo scopo

Le cellule dei figli restano per molti anni nel corpo e nel cervello delle mamme

Si chiama microchimerismo ed è un'affascinante prova del legame unico tra madre e figlio. Questo scambio di cellule offre una prospettiva indispensabile anche nel dibattito su aborto e utero in …

Siamo tutti connessi, parola di neuroscienziata

A tu per tu con la neuroscienziata Caterina Podella, che ci spiega come il cervello sia molto di più che soli neuroni e sinapsi