Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

rifugiati

Padre Ángel sui rifugiati: “Li faranno morire di freddo”

È appena tornato dalla Macedonia, dove ha supervisionato l'opera di accoglienza alle frontiere

Vuoi morire? VERAMENTE?

Quale follia fa sì che la gente rinunci alla propria vita per fede?

Fuggendo dall’orrore della guerra, un cristiano siriano incontra il terrore in mare

La storia di "Joseph" e della sua odissea in cerca della libertà

“Guarda: qui hanno la corrente elettrica!”

Bambini rifugiati palestinesi in Siria ospiti a Roma dell'Associazione Kim per essere curati grazie a un progetto tra Unrwa e istituzioni italiane

Dove vanno i siriani?

Il Patriarca Sako è preoccupato dall'esodo in massa che sta svuotando la regione. Italia in prima fila ma non siamo i più "accoglienti"...

Anch’io sono stato un rifugiato…

Rifugiati celebri che ci dimostrano che il flusso migratorio non deve spaventarci

Una vergogna per i cristiani non accogliere i migranti

Presentato il “Rapporto annuale 2015” del Centro Astalli per i rifugiati. Bianchi (Bose): l’Italia a rischio di "autismo sociale"

A Roma una “cupola” mafiosa per fare soldi sui rifugiati

Guarino (Centro Astalli): “sono i rischi di un sistema basato su una perenne ‘emergenza’”

L’Europa accolga i rifugiati

L'attesa per il discorso di Papa Francesco a Strasburgo: parla Jean-Marie Carrière, responsabile del Jesuit Refugee Service Europa, che oggi ha lanciato un appello agli stati dell'Unione

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.