Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

peccato

La confusione di Scalfari sul peccato e la misericordia

L'ex direttore di Repubblica prosegue nella sua opera di travisamento del messaggio del Papa

Chi compie un peccato senza saperlo è colpevole?

Se non si sa di stare infrangendo la Legge divina, si commette peccato? La risposta di Don Gianni Cioli

Non pecchiamo più, ci limitiamo a “commettere errori”?

La nostra società ha paura di chiamare le cose con il loro nome, perché la realtà non la interpelli

Il Vangelo spalanca le porte dell’inferno

Non si evangelizza condannando le convinzioni altrui, ma dando la vita per le proprie

Papa Francesco: “La gioia di Dio non è la morte del peccatore, ma la sua vita”

Il Papa svolge l'omelia a Santa Marta sulla "debolezza d'amore" di Dio verso i peccatori: il Signore li ama e li cerca

Commetto un peccato se credo nel relativismo?

Per il cristiano la verità è un rapporto personale con Dio nella persona di Cristo; tuttavia non dobbiamo mostrarci ostili verso tutte le ricerche

Quando è valida l’assoluzione dei peccati in maniera collettiva?

L'assoluzione dei peccati data in maniera collettiva, senza previa accusa individuale, è invalida se non c'è il pericolo di morte

Quando ci si può rifiutare di dare l’Eucarestia per evitare un sacrilegio?

Il comportamento del sacerdote dipende dal fatto se la persona in questione è un peccatore occulto oppure manifesto

Quando si pecca col pensiero e come si fa per evitarlo?

I peccati di pensiero sono peccati veri e propri compiuti quando vi è il consenso della volontà