Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

olocausto

Il sacerdote cattolico che ha aiutato a seppellire migliaia di ebrei

Padre Patrick Desbois spera che lavorare per documentare l'Olocausto nell'Europa dell'est eviti genocidi futuri

Sopravvissuto ai campi di prigionia nazisti: “Facevamo la comunione con una scheggia d’ostia”

Giampaolo Baschetti racconta la terribile prigionia nei campi nazisti. Ma nonostante ciò riuscì a fondare una sezione dell'Azione Cattolica

Liliana Segre e l’amore del marito, che le disse: “vado avanti prima io e pregherò per te”

Una storia d'amore vero, quella tra Liliana Segre e il marito Alfredo Belli Paci. Lui la accoglie e la custodisce, la salva dal ricordo degli orrori che ha vissuto mettendola sempre davanti a sè, fin …

“Nei lager eravamo in due: il Signore ed io”, così la partigiana Milena è diventata suora di clausura

La storia di Milena Zambon, internata in Germania per aver provato a salvare ebrei e perseguitati. Ma è proprio nell'inferno che è cambiata (per sempre) la sua vita

Gino Bartali, il “santo” ciclista che salvò 800 ebrei dai lager nazisti

"Giusto tra le nazioni", cittadino onorario di Israele. Un campione di coraggio e di fede, devoto alla Madonna, che ha rischiato la vita per mesi durante la Seconda Guerra Mondiale

Gino Bartali e Adriana Bani, il matrimonio è una pedalata sulla strada scelta da Dio

Il 2 maggio Israele conferirà a Bartali la cittadinanza onoraria per il suo contributo alla salvezza di 800 Ebrei dai lager. Salvò tante famiglie e il suo esempio può continuare a salvare le nostre …

Pio XII ha veramente abbandonato gli ebrei?

Una pièce teatrale, articoli di giornale, volumi lo ritraggono come un antisemita...

Sulla via della santità: una famiglia di 9 persone uccisa per aver nascosto gli ebrei in Polonia

È in corso il processo di beatificazione per tutta la famiglia Ulma

Lo “Schindler boliviano” che salvò migliaia di ebrei dai nazisti

La storia di solidarietà del magnate tedesco Mauricio Hochschild è saltata fuori solo di recente