Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

obiezione di coscienza

L’aborto è omicidio, dice un medico francese. E così difende il feto e la libertà di coscienza

Il ginecologo Bertrand de Rochambeau, presidente del sindacato nazionale dei ginecologi francesi (Syngof), difende in diretta tv durante il programma Quotidien l'obiezione di coscienza suscitando …

La Cei chiama all’obiezione di coscienza sul biotestamento

Scontro con il governo. C'è sempre più il timore che sia il primo passo verso l'eutanasia. Ruini: stessa trafila delle nozze gay

La nuova battaglia di Mel Gibson

Esce oggi in Italia il film sull'obiettore Medaglia d'onore del congresso

Donna incinta che muore con i gemellini: perché non è un caso di obiezione di coscienza

Se un medico prova a salvare la vita di una mamma, può indurre anche all'aborto, in casi estremi, di uno dei feti

Questo per noi cristiani è il tempo della responsabilità personale

Capire che il problema siamo noi e non gli altri è un punto cruciale

L’obiezione di coscienza è stata inventata dai cristiani?

Secondo alcuni giuristi, i primi cristiani sono stati i primi obiettori di coscienza

Esiste un diritto all’obiezioni di coscienza per l’eutanasia?

In Belgio una casa di cura cattolica rifiuta che la "dolce morte" sia praticata ad una paziente terminale

USA, il caso Kim Davis: si rifiuta di autorizzare le nozze gay e viene arrestata

La donna non se l'è sentita, per motivi religiosi, di firmare l'autorizzazione per il matrimonio

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.